PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 14)


Il primo, contemporaneo. Prima etichetta prodotta da Giulio Ferrari a inizio novecento è il Blanc de Blanc dallo stile inconfondibile che conquista per freschezza e fragranza.

Ferrari Maximum Blanc de Blancs. La nuova immagine, fortemente contemporanea, si ispira al concept #ToTheMaximum

Il nome “Maximum” viene da lontano. È stata la prima etichetta realizzata ai primi del ‘900 dallo stesso Giulio Ferrari, fondatore della cantina, ma ancora oggi rappresenta la passione per lo Chardonnay che in questo Trentodoc trova una delle sue massime espressioni.

La nuova veste grafica, caratterizzata da una forte contemporaneità ma perfettamente coerente con lo stile dalla Casa, è stata svelata nel corso di una grande serata all’insegna di #ToTheMaximum, concept che invita a celebrare le emozioni più significative di ciascuno, i momenti che rendono “maximum” il proprio mondo.

 

 

*

Colore e perlage

Luminoso giallo paglierino e perlage di notevole persistenza.

 

 

 

 

 

*

Profumo

Di grande intensità. Le note fruttate tipiche dello Chardonnay preludono a piacevoli sentori di crosta di pane e nocciola conferiti dagli oltre 36 mesi di affinamento sui lieviti.

 

 

*

Gusto

Fresco e di grande finezza, rende il sorso invitante ed appagante. Il lungo finale regala sfumature di agrumi e sensazioni minerali.