La visita nell’ambito del progetto LIFE “Piros” che supporta l’amministrazione spagnola nella gestione dell’orso sui Pirenei. Gestione grandi carnivori: una delegazione catalana in visita a Trento.

Una delegazione di esperti spagnoli del Dipartimento per il Territorio e la Sostenibilità ambientale della Catalogna, del Consiglio Generale d’Aran (provincia autonoma interna alla Catalogna) e del Corpo Forestale della Catalogna ha visitato il Trentino i giorni scorsi per un dettagliato programma di formazione e scambio in materia di grandi carnivori, attraverso la condivisione di tecniche operative, di materiali utilizzati e di modalità di formazione del personale. Si sono svolti incontri in aula e visite sul territorio, che hanno dato occasione agli esperti spagnoli di confrontarsi con gli allevatori locali e di conoscere la squadra di emergenza e l’unità cinofila. In programma anche visite a siti di cattura e la condivisione di esperienze per la prevenzione dei danni e la gestione degli orsi problematici.

Negli anni Novanta, sui Pirenei, l’orso era vicino all’estinzione e le locali amministrazioni (francese prima e spagnola poi) hanno rinforzato la popolazione ursina con esemplari provenienti dalla Slovenia. La gestione dei plantigradi, consistente attualmente in circa 40-50 esemplari, in un contesto ambientale e sociale assai simile al nostro territorio, si articola sul monitoraggio, la gestione dei danni e delle emergenze e la comunicazione. Di qui, la particolare utilità dello scambio di esperienze e conoscenze acquisite dal punto di vista tecnico per entrambi i gruppi di lavoro.