News immediate,
non mediate!

FRATELLI D’ITALIA – GRUPPO REGIONALE TN-AA * INTERVENTO DENIS PAOLI: « COSA C’ENTRA IL VESTIARIO DELLA CONSIGLIERA ATZ TAMMERLE CON LE POSIZIONI POLITICHE? » 

Scritto da
20:22 - 25/06/2021

Dopo le parole di Savoi, purtroppo un nuovo deplorevole episodio nella politica Trentino-altoatesina. Vorremmo davvero vivere in un mondo dove nell’agire politico ci si rispettasse pienamente.

Al di là delle rispettive posizioni fa davvero specie aver ascoltato oggi in una sede istituzionale le parole del consigliere leghista Denis Paoli (che è anche presidente di una importante commissione, quella affari costituzionali) all’indirizzo della consigliera Atz Tammerle in merito al suo abbigliamento. Cosa c’entra il vestiario con le posizioni politiche? Abissalmente lontane le nostre da quelle dei secessionisti, che sempre abbiamo contestato nei contenuti e non con sfottò o insulti.

Il rispetto per la dignità della persone, soprattutto in un’aula istituzionale, va sempre messo al primo posto! E per noi vale come regola assoluta.

Oggi abbiamo come sempre, come FdI, mostrato il nostro rispetto verso le Istituzioni proprio partecipando al voto ma astenendoci di fronte alla proposta di presidente avanzata. Non vogliamo prestare il fianco a speculazioni che danneggino la Regione. Lo avevamo detto e lo ripetiamo.

Ma a questo punto, considerando il quadro complessivo emerso, lo scivolare del confronto sul piano personale, la altezzosità della maggioranza nel rapporto con tutto e tutti pretenderemo dalla prossima seduta passaggi politici chiari e di responsabilità verso la Regione ed il suo ruolo futuro e un impegno formale per il ripristino di regole di correttezza istituzionale nel rapporto fra colleghi e colleghe consiglieri.

Lo spettacolo di oggi, sul fronte del vuoto politico e dei comportamenti, merita uno scatto di orgoglio che Fratelli d’Italia porrà sin dalla prossima seduta.

Pretendendo da maggioranza ma anche opposizione atti di responsabilità e impegno chiari a favore della Regione. A distruggere si fa presto, a ricostruire no. Ma per questo la Lega e gli autonomisti (che della Regione hanno fatto sempre un vanto) hanno il dovere di cambiare registro. Lo pretenderemo.

Nulla da parte di FdI dovrà darsi più per scontato.

 

*

Il gruppo regionale di Fratelli d’Italia

 

Consigliere Alessandro Urzì

Consigliere Claudio Cia

Consigliere Alessia Ambrosi

Consigliere Katia Rossato

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.