Particolarmente atteso l’intervento dell’Assessore all’agricoltura, foreste, caccia e pesca della Provincia Autonoma di Trento Giulia Zanotelli: “ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente è un evento rilevante per il nostro territorio” – ha chiarito Zanotelli. “Un evento che sta a cuore all’amministrazione perché è un contenitore di temi importanti. Stiamo lavorando alla modifica della legge sulla caccia, con inasprimento delle sanzioni per il bracconaggio su stessa richiesta dei cacciatori. Proprio oggi ci incontreremo con gli agricoltori per discutere dell’impatto, sempre più pesante, del cinghiale.” L’Assessore sarà presente in fiera sabato, alle ore 14, proprio per partecipare ad un incontro pubblico sulla normativa venatoria provinciale.

Più incentrato sul tema della pesca è stato l’intervento dell’Assessore all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo della Provincia Autonoma di Trento, Roberto Failoni. “Le innumerevoli iniziative proposte dal Trentino agli amanti della pesca e la possibilità di praticare questa attività in sicurezza in ambienti ben conservati e attrezzati, rende il nostro territorio una destinazione rinomata per il turismo ittico” – ha sottolineato Failoni. “In Trentino, tuttavia, la pesca non ha solo una valenza turistica. Lo sa bene ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente che ogni anno permette a molti giovani di avvicinarsi a questa attività fortemente legata alla cultura locale”.

Con una combinazione di tecnica, passione e folklore, la Fiera più specialistica ed emozionante del settore, ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente, aprirà le sue porte al pubblico dalle ore 8.30 di sabato 30 marzo con ingresso a pagamento e biglietti acquistabili direttamente presso la hall del Quartiere Fieristico di Riva del Garda.