San Francesco di Sales per i giornalisti trentini: lunedì 27 visita alla Mostra sul Simonino al Museo Diocesano e s. Messa con il vescovo Lauro nella cripta della cattedrale.

Domani, venerdì 24 gennaio, la Chiesa fa memoria di San Francesco di Sales, patrono dei comunicatori.

In relazione alla ricorrenza, il Servizio Comunicazione della Diocesi, Ucsi (stampa cattolica) e Vita Trentina Editrice invitano giornalisti e comunicatori nella mattinata di lunedì prossimo 27 gennaio a un doppio appuntamento.

Alle ore 9.45 al Museo Diocesano è prevista una visita guidata alla mostra “L’invenzione del colpevole. Il ‘caso’ di Simonino da Trento, dalla propaganda alla storia”. La mostra, pur ripercorrendo le vicende del 1400, propone una riflessione di grande attualità sul potere della propaganda mediatica, efficace provocazione per tutti i comunicatori.

A seguire, alle ore 11.00, l’arcivescovo Lauro Tisi (da poco presidente della Commissione per le Comunicazioni sociali della Cet, Conferenza episcopale triveneta) presiede una s. Messa nella cripta della cattedrale alla quale sono invitati tutti i colleghi giornalisti e gli operatori dei media locali.

L’Arcivescovo proporrà la sua riflessione rilanciando anche il Messaggio di Papa Francesco per la 54ᵅ Giornata delle Comunicazioni Sociali (maggio 2020) sul tema “Perché tu possa raccontare e fissare nella memoria” (Es 10,2). La vita si fa storia. Il testo del Messaggio sarà reso noto domani, 24 gennaio, in occasione del patrono.