News immediate,
non mediate!

DEPUTATI TRENTINI LEGA * FASE 2: « IL GOVERNO ESENTI IL TRENTINO DALLA COMPARTECIPAZIONE AL DEBITO PUBBLICO NAZIONALE »

Scritto da
10:59 - 6/05/2020

Fase 2: deputati trentini Lega, governo esenti Trentino da compartecipazione a debito pubblico nazionale.

“Dopo aver appreso i risultati dell’incontro del Ministro Boccia con il presidente Fugatti e sentito il tono delle dichiarazioni, ci auguriamo che alle parole di apertura verso il sistema di governo delle due province autonome e speciali venga dato seguito con azioni legislative concrete da parte del Governo, che portino l’aiuto necessario alla Regione Trentino Alto Adige/Sudtirol.

Il Trentino grazie alla sua autonomia ha competenza primaria nella gestione dei servizi essenziali ed ha quindi necessità di poter garantire in toto i fondi delle proprie entrate. In questo momento delicato dovuto all’emergenza Covid-19, proprio in virtù delle nostre competenze provinciali e delle diverse necessità espresse dal territorio, non riteniamo sia necessario mantenere attiva la compartecipazione al debito pubblico concordata con l’accordo di Milano.

Durante la pandemia, per la straordinarietà della situazione, le logiche di bilancio non sono operative ed è saltato anche il patto di stabilità; auspichiamo quindi che da parte del Governo venga garantita al più presto la possibilità di esentare il Trentino dalla compartecipazione al debito pubblico nazionale. Come parlamentari trentini, vigileremo affinché tale obiettivo, caro a tutti i cittadini della Provincia di Trento, sia raggiunto il prima possibile”.

 

*

Lo dichiarano i deputati trentini della Lega: Diego Binelli, Vanessa Cattoi, Martina Loss e Mauro Sutto.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.