News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

CONSIGLIO PROVINCIALE TRENTO – INTERROGAZIONE ROSSI (PATT) * RISTORAZIONE E TURISMO: « LA GIUNTA HA INTENZIONE DI SOSPENDERE O STRALCIARE I TRIBUTI COMUNALI? »

Scritto da
15.07 - mercoledì 22 aprile 2020

Con un’interrogazione del capogruppo Ugo Rossi, il Patt chiede alla Giunta di sospendere o stralciare i tributi comunali (Cosap, Tarip, Tosap, Tari, acqua, fognatura, ecc.) imposti alle attività commerciali, ai ristoranti, ai bar e alle imprese del turismo che in questi mesi di emergenza epidemiologica non hanno potuto lavorare. Rossi vuole anche sapere se l’esecutivo guidato da Fugatti sia disposto ad autorizzare i Comuni a ridurre le aliquote Imis (Imposta immobiliare semplice) sugli edifici per il commercio, il turismo e la ristorazione. E infine se la Provincia farà fronte alla situazione emergenziale autorizzando i Comuni ad utilizzare l’avanzo di amministrazione per sopperire alle minori entrate derivanti dalle riduzioni delle aliquote dei tributi locali.

Finora l’esecutivo per queste arttività non ha messo in campo misure straordinarie.

Rossi ricorda che “a fronte di questa emergenza di portata epocale la Provincia deve fare la propria parte, mettendo in campo misure straordinarie che non possono limitarsi alla facilitazione nell’accesso al credito. Finora il pagamento dei tributi è stato posticipato a settembre 2020″. Per ora, prosegue l’interrogazione, “la sospensione e la dilazione dei pagamenti sono state disposte in conformità a un decreto del governo nazionale e non per scelta della Provincia”. Certo, riconosce il Patt, con la legge provinciale 2 approvata in marzo, la Pat ha sospeso il pagamento della rata di acconto dell’Imis eliminando l’obbligo di pagare l’acconto del 16 giugno e rinviando il problema alla rata del saldo di dicembre. In tal modo però, secondo Rossi, a fronte della drammatica situazione in cui versano le attività del commercio, del turismo e della ristorazione, “la Provincia si è limitata a misure che non affrontano il problema: è ora necessario sgravare le imprese dai tributi locali legati al periodo di sospensione delle attività”.

Occorre utilizzare fino in fondo l’Autonomia.

Secondo il capogruppo del Patt “l’Autonomia del Trentino non può tirarsi indietro di fronte a questa sfida, utilizzando gli strumenti previsti dallo Statuto e dalle norme di attuazione”. E spiega: “l’articolo 80 dello Statuto riconosce alla Provincia la competenza primaria in materia di finanza locale, consentendo di istituire nuovi tributi e di disciplinare con legge i tributi locali comunali di natura immobiliare”, Tributi “istituiti con legge statale, anche in deroga alla stessa”. Lo stesso articolo – prosegue Rossi – dispone che la Provincia disciplini l’istituzione delle addizionali tributarie, comunque denominate, previste dalle leggi statali”.

I Comuni stralcino i tributi locali e riducano l’Imis a carico di queste aziende.

Per questo il consigliere propone di autorizzare i Comuni del Trentino “a sospendere o stralciare i tributi locali di loro competenza, in relazione al periodo di emergenza epidemiologica”. Inoltre- prosegue – “la Provincia potrebbe consentire ai Comuni di ridurre le aliquote Imis per immobili adibiti al commercio, al turismo e alla ristorazione, così come di esentare tali attività per il periodo di emergenza. Si potrebbe prevedere che in caso di affitto dell’immobile a un esercente, l’esenzione sia subordinata a una riduzione proporzionale del canone di locazione, creando quindi una sorta di canone concordato tra locatore, esercente ed ente pubblico”. Si tratterebbe, conclude Rossi, di misure “sicuramente impegnative per il bilancio dei Comuni”, ma che si potrebbero finanziare anche attraverso l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione degli enti locali, o prevedendo interventi della Provincia dove non sia disponibile avanzo di amministrazione”. Ciò sarebbe necessario per garantire la sostenibilità economica durante la sospensione delle attività e soprattutto per favorire la ripresa al termine dell’emergenza.

 

*

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2020/04/IDAP_1341459.pdf”]
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.