News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

AGENZIA RUSSA “TASS” * INSTAGRAM: « IL SERVIZIO FEDERALE RUSSO HA DECISO DI LIMITARE L’ACCESSO AL SOCIAL, IN VISTA DELLE IMMAGINI DIFFUSE DI VIOLENZA CONTRO I RUSSI COMPRESI I MILITARI »

Scritto da
21.50 - venerdì 11 marzo 2022

NOTA REDAZIONE “OPINIONE” – TRADUZIONE DA “GOOGLE TRANSLATION” (è possibile che il testo in lingua straniera non sia tradotto in maniera ottimale, si raccomanda di verificare l’esatto contenuto-traduzione) –

 

Il watchdog dei media russi limita l’accesso a Instagram nel paese
I materiali informativi che chiedono la violenza contro i cittadini russi, compresi i militari, sono ora diffusi nel social network, ha osservato Roskomnadzor

MOSCA, 11 marzo. /TASS/. Il servizio federale russo per la supervisione delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni di massa ha deciso di limitare l’accesso a Instagram in vista delle richieste diffuse di violenza contro i russi, compresi i militari, ha affermato venerdì sul suo sito web il cane da guardia.

“In virtù del requisito dell’Ufficio del procuratore generale russo, l’accesso ai social media Instagram (di proprietà di Meta Platforms, Inc.) sarà limitato sul territorio della Federazione Russa”, ha affermato l’autorità di regolamentazione.

I materiali informativi che invocano la violenza contro i cittadini russi, compresi i militari, sono ora diffusi sul social network, ha osservato l’organismo di vigilanza.

L’Ufficio del Procuratore Generale russo in precedenza ha chiesto di riconoscere Meta Platforms Inc. come organizzazione estremista e di vietarne le operazioni in Russia. I documenti sono stati inviati alla commissione investigativa per risolvere la questione con il procedimento penale.

 

///

 

Russian media watchdog restricts access to Instagram in country.
Information materials calling for violence against Russian citizens, including servicemen, are disseminated in the social network now, Roskomnadzor noted

MOSCOW, March 11. /TASS/. The Russian Federal Service for Supervision of Information Technologies and Mass Communications decided to restrict access to Instagram in view of calls spread for violence against Russians, including servicemen, the watchdog said on its website on Friday.

“By virtue of the requirement of the Russian Office of General Prosecutor, access to Instagram social media (owned by Meta Platforms, Inc.) will be limited on the territory of the Russian Federation,” the regulator said.

Information materials calling for violence against Russian citizens, including servicemen, are disseminated in the social network now, the watchdog noted.

The Russian Office of Prosecutor General earlier demand recognizing Meta Platforms Inc. as an extremist organization and ban its operations in Russia. Papers were sent to the Investigative Committee to solve the issue with criminal prosecution.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.