VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVITA E FAMIGLIA“ ONLUS, VIDEOINTERVISTA AL PRESIDENTE ANTONIO BRANDI * FOCUS SU: « ABORTO IN CASO STUPRO / MALFORMAZIONI GENETICHE / EMBRIONE / ASSOCIAZIONE / CAMPAGNE PRO VITA »

1) ABORTO IN CASO STUPRO
Quale è la posizione della Onlus “Provita e famiglia” (che lei presiede) circa l’aborto nel caso di stupro?

 

2) MALFORMAZIONI GENETICHE
Riguardo invece le malformazioni genetiche, secondo la vostra realtà associativa, quale potrebbe essere il migliore approccio al tema dell’interruzione di gravidanza da parte della madre?

 

3) EMBRIONE
Dottor Brandi, come reputa sia il caso concepire nel modo più laico e rispettoso possibile il tema dell’embrione? È da considerarsi già una creatura quanto cresce nel ventre di una madre?

 

4) ASSOCIAZIONE
Presidente, in Italia quale è la struttura territoriale della vostra realtà che opera in favore dei bambini, delle madri e dei padri e che difende il diritto alla vita dal concepimento alla morte naturale?

 

5) CAMPAGNE PRO VITA
Recentemente a Trento avete patito la rimozione dei vostri cartelloni 6 metri per 3 da parte del Sindaco Ianeselli (ma anche in altre città) per il messaggio ritenuto (dal primo cittadino) “non veritiero”. Voi ora avete organizzato una nuova compagna con cartelloni su “vela” a bordo di veicoli itineranti. Quale è il messaggio della nuova campagna contro l’aborto?