DISOCCUPATI: CODACONS, PER ISTAT SCESI ALL’11,5% MA IN 10 ANNI SALITI A 1,5 MLN

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Codacons) – Istat: tasso disoccupazione febbraio scende all’11,5%. Codacons: ma in 10 anni numero di disoccupati in italia e’ salito di quasi 1,5 milioni di persone.

Scende il tasso di disoccupazione a febbraio, ma il confronto con il passato continua ad essere impietoso. Lo afferma il Codacons, commentando i numeri forniti oggi dall’Istat.

“A febbraio la disoccupazione è calata all’11,5%, in diminuzione di 0,3 punti percentuali rispetto a gennaio e di 0,2 punti rispetto a febbraio 2016: numeri da “prefisso telefonico” che non possono in alcun modo rassicurare, specie se si considera l’emorragia di occupati registrata in Italia negli ultimi 10 anni – denuncia il presidente Carlo Rienzi – Il tasso di disoccupazione è passato infatti dal 6,1% del 2007 all’11,5% di febbraio 2017, con il numero di cittadini senza occupazione che è variato da 1.506.000 disoccupati del 2007 ai 2.984.000  di febbraio, ossia 1.478.000  disoccupati in più in 10 anni”.

“Questi numeri dimostrano come negli ultimi dieci anni l’emergenza lavoro non sia stata affrontata nel modo corretto dai governi che si sono succeduti, e tutte le politiche per l’occupazione sono miseramente fallite, al punto che l’Italia registra livelli di disoccupazione tra i più alti d’Europa” – conclude Rienzi.