Il Presidente Paccher: il pensiero va alle loro famiglie e a tutti i nostri Vigili del Fuoco che sono ogni giorno impegnati sul territorio per la sicurezza dei cittadini.

Anche la caserma dei vigili del fuoco di Trento, come molte altre caserme in Italia, si è fermata oggi per un minuto per ricordare i tre vigili del fuoco, Antonio Candido, Matteo Gastaldo e Marco Triches, morti ad Alessandria tra il 4 e il 5 novembre.

Il Presidente del Consiglio regionale, Roberto Paccher, insieme al Presidente Maurizio Fugatti e agli altri membri della Giunta provinciale di Trento, ha voluto essere presente per portare la testimonianza della vicinanza delle Istituzioni ad un corpo che in Trentino-Alto Adige rappresenta uno dei cardini della sicurezza sul territorio, sia attraverso il corpo permanente, sia grazie ai numerosissimi volontari: “Il pensiero – ha detto Paccher – va alle famiglie delle vittime della tragedia di Alessandria, uomini che hanno perso la vita facendo un lavoro che richiede dedizione e impegno che vanno molto al di là del senso del dovere.

La loro scomparsa ha colpito tutti noi e ci stringiamo a tutti coloro che anche sul nostro territorio si prodigano per garantire la sicurezza ai cittadini. I Vigili del Fuoco sono una realtà straordinaria e sento il dovere di essere loro vicino in questo momento, a livello