PAT * IL 90% DEI COMUNI TRENTINI È “ AMICO DELLA FAMIGLIA ”: IN ARRIVO IL 24 APRILE LA CONVENTION

Martedì 24 aprile ad ore 9.00 presso il Palazzo delle Miniere a Fiera di Primiero. Il 90% dei Comuni trentini è “amico della famiglia”: in arrivo la Convention

Aperte le iscrizioni online sul sito dell’Agenzia alla nona Convention dei Comuni family friendly. 83 amministrazioni comunali in Trentino hanno detto “sì” alla certificazione “Family in Trentino” dimostrando sensibilità e attenzione alle necessità e istanze delle famiglie e attivando sui loro territori politiche di benessere familiare.

La Convention sarà ospitata quest’anno dal Distretto famiglia del Primiero, che è nato nel 2015 e conta 29 organizzazioni aderenti, tra cui tutti i Comuni della Comunità di valle. Reso noto sul sito dell’Agenzia il programma di dettaglio dell’evento.

Nona Convention dei Comuni family-friendly per discutere di politiche comunali per il benessere della famiglia: quali traguardi raggiunti e quali prospettive di crescita. L’evento è promosso dall’Agenzia per la famiglia, natalità e politiche giovanili in sinergia con il Distretto Primiero “Family green” e la Comunità di Primiero, attento partner delle politiche familiari candidatosi l’anno scorso ad essere sede dell’evento 2018.

La Convention si terrà martedì 24 aprile, con orario 9.00-13.30, a Fiera di Primiero, presso il Palazzo delle Miniere (piazzetta del Dazio, 2).

I Comuni che hanno conseguito la certificazione “Family in Trentino” sono 83 sui 176 comuni complessivi presenti in Provincia e altri 57 comuni hanno espresso interesse ad acquisire il marchio. Dunque il 90% della popolazione trentina vive in un Comune “amico della famiglia”.

Ottenere la certificazione equivale ad un impegno formale da parte dell’amministrazione comunale ad attivare sul suo territorio politiche per la famiglia redigendo un Piano annuale di interventi sottoposto a monitoraggio periodico.

Qualche esempio di ciò che è stato realizzato finora? Politiche tariffarie e interventi economici per le famiglie (es. scontistica su abbonamenti spettacoli-scuole musicali-piscine, impianti sciistici, colonie estive, ecc.), sentieri a misura di famiglia, baby little home, ricettività in chiave “family” con orari e pacchetti menu per famiglie, serate informative su cyber bullismo, gioco d’azzardo, violenza alle donne, manutenzione e restyling di parchi giochi comunali, ecc.

La Convention vedrà in questa nona edizione la presentazione di progetti innovativi, quali il “Network nazionale ed europeo dei Comuni amici della famiglia” e la sottoscrizione dell’Accordo tra l’Agenzia per la famiglia e il Consorzio dei Comuni trentini, finalizzato al lancio del progetto pilota che metterà in connessione il portale dell’Agenzia www.trentinofamiglia.it con tutti i siti web dei Comuni trentini.