VIDEONEWS & sponsored

(in )

VERDI DEL TRENTINO * STATI GENERALI NAZIONALI: « IL MANCATO INVITO È UN FATTO POLITICO GRAVE, PER CHI SI BATTE DA ANNI SU TEMI AMBIENTALI »

Il mancato invito dei Verdi agli Stati Generali nazionali, convocati dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è un fatto politico grave nei confronti di chi si batte da anni su temi ambientali.

I Verdi del Trentino intendono esprimere la propria solidarietà ai portavoce nazionali, Elena Grandi e Matteo Badiali e al Coordinatore nazionale Angelo Bonelli nello stigmatizzare tale comportamento.

I Verdi del Trentino intendono porre all’attenzione del dibattito attuale la necessità di implementare politiche nazionali per creare nuovi posti di lavoro con un modello di sviluppo economico, sociale e ambientale basato sul Green New Deal.

Non è più proponibile il ritorno al passato con politiche neoliberiste o sviluppo economico selvaggio. Non riteniamo più possibile realizzare infrastrutture come il Ponte sullo stretto di Messina, l’Alta Velocità e la Valdastico Nord A31. Non riteniamo accettabile eliminare procedure di VIA, VAS e la partecipazione dei cittadini nei processi decisionali.

Invitiamo pertanto il Presidente del Consiglio ad invitare i Verdi agli Stati Generali che, come sempre, sapranno portare il loro fattivo contributo.

 

*

Verdi del Trentino