VIDEONEWS & sponsored

(in )

DEMAGRI – ROSSI – DALLAPICCOLA (PATT) / INTERROGAZIONE * CAMPAGNA VACCINALE: « È PREVISTA ANCHE PER IL PERSONALE DIPENDENTE DELLE COOPERATIVE CHE SI OCCUPANO DI EDUCAZIONE NEI SERVIZI PER L’INFANZIA? »

Con l’arrivo del vaccino AstraZeneca potranno essere vaccinati anche i docenti e il personale Ata in servizio per l’anno scolastico 2020/21, sia coloro che hanno un contratto a tempo indeterminato che i supplenti.

Questo si evince da quanto comunicato dall’Azienda sanitaria, che ha specificato che la vaccinazione anti Covid-19 sarà proposta a tutto il personale delle scuole di ogni ordine e grado. Coloro che potranno quindi accedere alla vaccinazione sono le seguenti categorie: il personale pedagogico delle scuole dell’infanzia, il personale docente e non docente delle scuole primarie, secondarie di I e II grado, delle scuole della formazione professionale e di musica, delle scuole private e paritarie.

In Trentino ci sono 266 scuole dell’infanzia, di cui 112 gestite dalla Pat, 134 scuole associate alla Federazione Provinciale Scuole Materne (FPSM), 14 scuole associate a Coesi, 4 scuole equiparate non associate, 2 scuole gestite dall’Azienda Speciale Servizi Infanzia del Comune di Pergine.

In questa prima fase di vaccinazioni resta tuttavia escluso il personale delle cooperative che in Trentino gestiscono circa 80 asili nido che operano con i bambini in età da 0 a 3 anni. E’ fondamentale dare la possibilità di vaccinarsi anche a insegnanti, educatrici e personale delle scuole dell’infanzia e asili nido, indipendentemente da quale sia il datore di lavoro.

Il loro costante contatto con i più piccoli e l’importanza del ruolo che svolgono rendono questi professionisti risorse preziose per tutto il sistema educativo, e per questo è necessario un piano di vaccini anche per tutti coloro che gravitano attorno al sistema educativo 0/6 anni.

 

*

Tutto ciò premesso, gli scriventi
interrogano il Presidente della Provincia per sapere,

1. se esiste un piano di vaccinazione per il personale scolastico che opera con i bambini dagli 0 ai 6 anni.

2. se è previsto anche per il personale dipendente delle cooperative che si occupano di educazione nei servizi per l’infanzia.

A norma di regolamento si chiede risposta scritta.

 

*

Paola Demagri, Ugo Rossi, Michele Dallapiccola