VIDEONEWS & sponsored

(in )

UIL – TRENTINO * CHIUSURA ATTIVITÀ PRODUTTIVE “NON ESSENZIALI”: « “INFELICE“ LA BATTUTA DEL PRESIDENTE MANZANA DI “PAGARE LE PENSIONI” NEL CASO L’ORDINANZA STATALE VENISSE ADOTTATA »

Grazie Presidente Manzana delle pensioni…!” Il Segretario della Uil Alotti condivide le preoccupazioni e le difficoltà espresse dal Presidente di Confindustria Manzana circa la chiusura degli stabilimenti e delle attività produttive “non essenziali”, misura peraltro presa con molta, troppa forse cautela dal governo nazionale, per motivi di sicurezza e salute pubblica generale.

Ritiene peraltro “infelice”, in un momento di ansia e stordimento collettivo come quello che stiamo vivendo, la battuta del Presidente sulla difficoltà, che ne discenderebbe, di “pagare le pensioni”, nel caso l’ordinanza statale venisse compiutamente, ma ovviamente temporaneamente, adottata.

Per la Uil non serve affatto, in questo momento allarmare ulteriormente l’opinione pubblica, già preoccupata ed in ansia per lo stato della salute pubblica e delle evidenti restrizioni della vita quotidiana e, per qualcuno, economiche di tutta la cittadinanza.

 

*

Walter Alotti
Segretario Generale
Uil del Trentino