News immediate,
non mediate!

NURSING UP – TRENTO * CONTRATTI INDENNITÀ INFERMIERISTICA: HOFFER, « SU WWW.CHANGE.ORG ABBIAMO LANCIATO UNA PETIZIONE RIVOLTA A FUGATTI, IN POCHE ORE GIÀ RAGGIUNTE 400 FIRME »

Scritto da
11:08 - 24/11/2020

La petizione rivolta a Fugatti lanciata ieri su change.org al link: – nelle prime 24 ore abbiamo già raggiunto le 400 firme. Rivolta a Maurizio Fugatti- Presidente della Giunta provinciale di Trento. Indennità infermieristica e per i professionisti sanitari trentini nei contratti 2019/2021.

Nelle previsioni della legge di bilancio nazionale attualmente in discussione sono stati previsti 335 milioni di euro per creare nel novero dei rinnovi contrattuali pubblici sanitari ” un’indennità professionale specifica infermieristica” volta alla valorizzazione di questa fondamentale figura, colonna portante della sanità italiana.

Nella provincia di Trento, dotata di autonomia legislativa e contrattuale, è ora in discussione la legge di bilancio e non vi è traccia di fondi dedicati ai rinnovi contrattuali provinciali del pubblico impiego. In questo particolare momento le risorse economiche contrattuali dovrebbero essere prioritariamente indirizzate alla valorizzazione delle professioni sanitarie dei comparti, particolarmente impegnate nell’affrontare la pandemia. È una questione di riconoscimento, equità e giustizia! Sono 28000 i nostri colleghi contagiati dal coronavirus a livello nazionale, 49 dei quali purtroppo deceduti ed attualmente siamo ancora strenuamente impegnati per la pandemia garantendo con grande sacrificio il funzionamento dei servizi.

Infermieri e professionisti sanitari dei comparti trentini sono retribuiti 3-400 euro in meno rispetto a tanti colleghi europei, se questa situazione perdura si corre il rischio che molti di loro andranno a lavorare in altre nazioni, dove il loro ruolo è più valorizzato e di non essere più attrattivi nei confronti delle altre regioni italiane.

I contratti di lavoro provinciali del pubblico impiego sono già scaduti da due anni, con questa petizione chiediamo pertanto che anche nella legge di bilancio trentina vengano stanziate adeguate risorse per i rinnovi contrattuali 2019/2021, con specifiche indicazioni volte alla valorizzazione delle professioni infermieristiche e sanitarie dei comparti, realizzabile tramite una contrattazione separata per i 22 profili sanitari e l’attivazione di specifiche indennità di funzione per le professionalità sanitarie presenti.

 

*

Cesare Hoffer
Nursing up – Trento

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.