CONSIGLIO PROVINCIA AUTONOMA TRENTO - CORECOM

Intervento del Presidente Marco Sembenotti

(Comitato per le Comunicazioni del Trentino)

Dall’Orto Botanico di Milano al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, passando per Videocittà a Roma: è l’incredibile viaggio delle casette di Eni gas e luce che arrivano a illuminare il MUSE con l’installazione Circular Evolutions, inaugurata oggi e che sarà visitabile fino a marzo 2020.

Circular Evolutions, frutto di una più ampia collaborazione tra Eni e MUSE sul tema dell’economia circolare, è un’installazione diffusa formata da 405 casette – realizzata da Eni ed Eni gas e luce e ideata dallo studio internazionale di architettura Mario Cucinella Architects in collaborazione con SOS – School of Sustainability – recuperando e rilanciando, in modo circolare, nel nuovo allestimento di Trento, le casette utilizzate in occasione del FuoriSalone 2018. Protagonista dell’installazione è la casa, intesa come luogo di protezione ma anche crescita ed educazione delle persone. Ogni casa rappresenta, infatti, un laboratorio continuo di scelte che possono contribuire ad aumentare la consapevolezza energetica.

Il MUSE – Museo delle Scienze di Trento ha siglato un accordo di collaborazione con Eni, che ha acquisito la qualifica di “Circular Partner”, all’interno di un articolato programma di attività dedicate al tema dell’economia circolare. Tra queste, diverse iniziative inerenti ai rifiuti come risorsa, al ciclo di vita della plastica, ai Repair Café per imparare a riparare e riutilizzare e all’ideazione di un laboratorio-gioco “Chi vuol essere sostenibile”, erogato nelle scuole primarie coinvolte dal progetto Circular School di Eni, incentrato sulle dinamiche di cooperazione tra i ragazzi e supportato da un videotutorial di approfondimento per i docenti.

In programma anche un palinsesto di incontri e appuntamenti sui principi dell’economia circolare e delle relative aree di sviluppo, con un format di dialogo a più voci, allo scopo di ispirare e innescare la presa di coscienza della responsabilità personale nel “fare la differenza” tutti insieme.

All’inaugurazione dell’installazione Circular Evolutions erano presenti il direttore del MUSE Michele Lanzinger, l’assessore a cultura, politiche ambientali e pari opportunità del Comune di Trento Corrado Bungaro, il responsabile Customer relations and operations Eni Gas e Luce Pasquale Cuzzola e l’amministrazione unico di MC Architects Enrico Iascone.