VIDEONEWS & sponsored

(in )

MASCHIO (ONDA CIVICA TRENTINO) * OCCUPAZIONE SPAZI PIAZZA DANTE: « IL CDX COMUNALE CHE URLA AD UNA SOLUZIONE PIÙ EFFICACE NON RIESCE A GESTIRE IN SICUREZZA LE PERTINENZE DEL CONSIGLIO REGIONALE »

Il CDX comunale che urla ad una soluzione più efficace alla sicurezza in città ed in Piazza Dante quando sono i primi che puntano a mettere esclusivamente bandierine elettorali ha davvero del ridicolo, detto che, come è evidente, non riescono neanche a gestire in sicurezza le pertinenze del Consiglio regionale che è a loro affidato.

Solo poche settimane fa e precisamente il 3 febbraio del 2021 si astennero (Demattè, Filippin, Giuliani, Saltori) con gli altri fuggiti dalla seduta anticipatamente, evitando di approvare una nostra mozione che prevede di avviare tempestivamente un confronto con la Provincia Autonoma di Trento, con i commercianti ambulanti attivi, le associazioni culturali, le società sportive, le scuole, il Conservatorio, le scuole di musica per favorire, sostenere e condividere un programma di occupazione sistematica e costante degli spazi di Piazza Dante.

Mozione approvata solo grazie alla minoranza della minoranze e alla maggioranza compatta.

La stessa mozione ricordo presentata da Filippo Degasperi in provincia fu respinta.

Caro il mio CDX questi sono i fatti il resto sono chiacchiere e distintivo, dello sceriffo di Notthingam.

 

*

Andrea Maschio

Capogruppo Onda Civica Trentino, Comune di Trento