VIDEONEWS & sponsored

(in )

GIUNTA REGIONALE TRENTINO-AA SÜDTIROL * APPROVATO IL PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2018-2020

La Giunta regionale approva il piano anti-corruzione. Approvato dalla Giunta il piano anti-corruzione della Regione Trentino-Alto Adige.

Al termine di un processo partecipato la Giunta regionale ha approvato oggi (24 gennaio) il piano triennale di prevenzione della corruzione 2018-2020 dell’Ente Regione.

Il piano è l’atto programmatico che assicura l’attuazione coordinata delle strategie di prevenzione e repressione della corruzione alla luce di quanto previsto dalla normativa nazionale e regionale in materia.

“Ci abbiamo lavorato oltre un anno – spiega il segretario generale Alexander Steiner, che è anche il responsabile per la prevenzione della corruzione dell’ente – e il processo di formazione ha coinvolto anche i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e cittadini”.

Nel piano vengono illustrati i contesti e i processi organizzativi interni ed esterni e vengono individuati i soggetti, i ruoli e le responsabilità del sistema regionale di prevenzione della corruzione che riguarda, oltre al personale in servizio presso l’amministrazione, anche i collaboratori e le collaboratrici a qualsiasi titolo e anche le società e gli altri organismi a controllo pubblico della Regione.

Le misure previste riguardano il rispetto di adempimenti di trasparenza (pubblicazione di dati); l’osservanza del Codice di comportamento; il rispetto di criteri di rotazione nello svolgimento delle mansioni del personale; lo svolgimento di attività formative nella materia dell’anticorruzione; la vigilanza in merito all’eventuale incompatibilità di incarichi dirigenziali e di incarichi amministrativi di vertice; l’obbligo di astensione in caso si verifichino situazioni di conflitto di interesse; la tutela del dipendente che effettua segnalazioni di illecito.

Il piano è sottoposto a monitoraggio e viene aggiornato annualmente