QUALI STRATEGIE ITAS PER IL 2020?

Intervista a Raffaele Agrusti, amministratore delegato e Direttore generale

 

Stasera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) Pinuccio torna a occuparsi dell’Ilva. In particolare, l’inviato ha raccolto diverse testimonianze che sollevano dubbi su come ArcelorMittal abbia gestito l’acquisto di materie prime e la vendita del prodotto finito attraverso delle società controllate dallo stesso colosso industriale indiano.

A supporto di questa ipotesi, le dichiarazioni rese all’inviato di Striscia da due dipendenti della multinazionale: «Un’azienda del Lussemburgo controllata da ArcelorMittal – sostengono –, comprava il materiale a Taranto a prezzi molto bassi e lo rivendeva a dieci volte tanto: l’Ilva moriva nei debiti, le controllate si arricchivano.

ArcelorMittal, in Italia, spedisce solo a una società, che ha più sedi sul territorio nazionale, controllata da lei stessa. Questo le permetterebbe di condizionare i prezzi delle compravendite».