News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

ABC IRIFOR – TRENTINO * “TEATRO ONLIFE”: « LA NUOVA PIATTAFORMA DI EDUTAINMENT PER BAMBINI, ACCESSIBILE ANCHE AI SORDI »

Scritto da
14.14 - mercoledì 22 dicembre 2021

“Teatro Onlife” è un progetto ideato da AbC IRIFOR del Trentino (polo per la disabilità sensoriale) e Fondazione Aida (centro di produzione teatrale riconosciuto da Mibact e Miu) e finanziato da Fondazione Caritro, che combina arti performative, streaming e gaming senza rinunciare alle emozioni dello spettacolo dal vivo.
La pandemia ha cambiato tantissime cose e ha contribuito alla nascita di piattaforme di educazione digitale di alta qualità che combinano al loro interno risorse di intrattenimento e apprendimento e “Teatro Onlife” è proprio una di queste.

Il progetto offre un’alternativa allo spazio fisico del teatro durante il periodo di incertezza legato alla pandemia: tramite la piattaforma www.teatroonlife.it si accede agli spettacoli, che grazie alla presenza degli interpreti di Lingua dei segni italiana di AbC IRIFOR del Trentino diventano accessibili e fruibili anche alle persone con disabilità uditiva. L’elemento ancora più innovativo è che la piattaforma consente un’interazione diretta attraverso quiz e giochi integrati nella performance teatrale.

Si apre il nuovo anno con uno spettacolo davvero speciale rivolto ai bambini tra i 4 e i 10 anni ma anche a tutti i curiosi oltre questa fascia d’età. Il primo gennaio, alle 18.00 e alle 18.45, su www.teatroonlife.it andrà in scena “Orsetto Nalle e i segnali stradali”, che racconta la storia di Nina, del suo Orsacchiotto Nalle e della loro automobile rossa da corsa. Una storia che diventa un modo divertente per parlare di regole e nello specifico regole stradali in maniera semplice e coinvolgente anche per i bambini più piccoli, grazie alla presenza di Nonno Augusto, un simpatico nonno vigile che li guiderà durante lo spettacolo.

Come funziona per il bambino? Il bambino accede alla piattaforma www.teatroonlife.it con l’aiuto di un adulto, guarda lo spettacolo da solo o con un gruppo di amici, interagisce attraverso quiz e giochi integrati nella performance di edutainment con contenuti originali messi a punto dallo staff artistico di Fondazione Aida, comprende e usa l’interfaccia grafica in modo autonomo accedendo a risorse educative e ludiche offline. L’attore controlla l’interfaccia dell’app di tutti i bambini e guida l’avanzamento del gioco interagendo con loro. La massima sicurezza è garantita poiché l’accesso alla piattaforma è controllato, i flussi sono criptati, i dati sono custoditi su server dedicati in Europa mentre i genitori accedono a un’area dedicata tramite webapp. Rispetto a video giochi, eventi in streaming e altre app di edutainment, la piattaforma Teatro Onlife sintetizza tre aspetti fondamentali: i contenuti veicolati attraverso il linguaggio del teatro per ragazzi, la tecnologia all’avanguardia e l’accessibilità per tutti.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.