VAL RENDENA TASSA APPARTAMENTI: CIVETTINI, RADDOPPIATA RISPETTO RESTO TRENTINO?

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Claudio Civettini) – Val Rendena e tassa su appartamenti in locazione ad uso turistico importo doppio rispetto al resto del trentino? La giunta provinciale ci ripensi cancellando questa patrimoniale! A fine anno la Giunta provinciale ha stabilito, solo per la Val Rendena, una tassa sugli appartamenti concessi in locazione ad uso turistico la cui cifra massima risulta 50 euro a singolo posto letto per l’ambito della Val Rendena, scelta diversa da quella presa in tutte le altre zone, dove invece è stata mantenuta la minima di legge, pari a 25 euro.

Una decisione che appare ingiusta e comprensibilmente criticata da comitati locali come «No tassa ingiusta». Di qui l’esigenza – con una question time che sarà discussa in Consiglio provinciale la prossima settimana – non solo di interrogare la Giunta provinciale, ma di farlo stimolando una revisione di scelta che pare quasi punitiva oltre che iniqua e che rischia di penalizzare non poco l’economia di un’intera Valle.

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

Comunicato Stampa 29 03 17 – VAL RENDENA E TASSA SU APPARTAMENTI IN LOCAZIONE AD USO TURISTICO

 

 

 

 

In allegato la question time contenuta nel comunicato stampa:

Question time 29 3 17 – VAL RENDENA E TASSA SU APPARTAMENTI IN LOCAZIONE AD USO TURISTICO