“A SUON DI PAROLE”: COMUNE TRENTO, GLI STUDENTI DIBATTERANNO SULLE FAKE NEWS

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Comune Trento) – A suon di parole, domani a palazzo Thun due gare di dibattito. Gli studenti dibatteranno sulle fake news: aiuto o minaccia per la democrazia? L’ufficio politiche giovanili sostiene anche quest’anno A suon di parole, il torneo di dibattito argomentativo, organizzato in collaborazione l’Istituto provinciale per la ricerca e la sperimentazione educativa (Iprase), il Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università degli studi di Trento e il Comune di Rovereto.

Il progetto coinvolge classi di studenti delle scuole superiori di secondo grado in confronti basati sulla capacità di argomentare e contro argomentare attorno a tematiche di carattere civico e sociale. L’idea nasce dalla constatazione di una debolezza oggettiva del dibattito pubblico nella nostra società e dell’invadenza dei mezzi di comunicazione di massa, che richiamano l’esigenza di educare i giovani a formulare ragionamenti in maniera autonoma. In un contesto ludico, e tuttavia sorvegliato dal punto di vista razionale, il torneo di dibattito incentiva l’educazione all’ascolto e a quel confronto civile che passa attraverso l’analisi delle argomentazioni avverse.

Martedì 7 marzo due delle gare del torneo di svolgeranno nella sala del Consiglio comunale, a palazzo Thun. Le due tesi contrapposte del dibattere saranno “Le fake news sono una componente della vita democratica” contrapposto a “Le fake news sono una minaccia della vita democratica”. A sfidarsi a suon di parole saranno dalle 8.30 alle 10.30 una classe dell’istituto Tambosi-Battisti e una del liceo L. Da Vinci, dalle 10.30 alle 12.30 una classe del liceo Arcivescovile e una del liceo G. Galilei.

Le gare prevedono una fase argomentativa a sostegno della tesi assegnata e una controargomentativa per controbattere le tesi portate dagli studenti dell’altra squadra. La giuria, composta da tre esperti, in rappresetanza di Comune di Trento, Iprase Facoltà di Giurisprudenza, proclamerà al termine di ciascuna gara il vincitore, che proseguirà la sfida nei prossimi incontri del torneo.

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

20170306_A suon di parole

 

 

Foto: da sito Comune Trento