INDUSTRIA: COLDIRETTI, MALTEMPO PESA SU CROLLO ALIMENTARE -3,7%

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Coldiretti) – A pesare sul crollo della produzione alimentare che fa segnare un calo del 3,7% è anche l’effetto maltempo che a gennaio ha decimato i raccolti agricoli con danni stimati in oltre 400 milioni di euro. E’ quanto afferma la Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi alla produzione industriale a gennaio. Si tratta di una netta inversione di tendenza rispetto ai risultati positivi fatti segnare a dicembre anche grazie al Natale.

Nel mese di gennaio – ricorda la Coldiretti – dalla Puglia alla Basilicata, dalle Marche al Lazio, dall’Abruzzo al Molise, dalla Sicilia alla Calabria, dalla Campania alla Sardegna sono decine di migliaia le aziende agricole che hanno perso le produzioni di ortaggi invernali prossimi alla raccolta per effetto del gelo che ha bruciato le piantine, ma sono saltate molte consegne di verdure salvate e di latte per i problemi di viabilità soprattutto nelle aree interne. Gravi sono anche i danni che si sono verificati sugli agrumeti così come per i vigneti di uva da tavola che hanno ceduto sotto il peso della neve le cui conseguenze sul mercato – conclude la Coldiretti – rischiano di trascinarsi per mesi.

 

 

 

Foto: sito Coldiretti