GELATE: CGIL, LA PROVINCIA DI TRENTO STANZIA 1 MLN € PER COMPARTO ORTOFRUTTA

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Cgil del Trentino) – Gelate: «Bene lo stanziamento da 1 milione di euro, ma si può fare di più».

Dopo il confronto delle parti sociali sull’assestamento di bilancio in prima commissione consiliare, Manuela Faggioni, segretaria generale di Flai Cgil chiede alla Provincia un impegno maggiore per il settore ortofrutticolo.

«Auspichiamo uno sforzo maggiore: la nuova stagione è alle porte e potrebbero esserci riduzioni di giornate lavorative sin da subito».

Manuela Faggioni, segretaria generale di Flai Cgil, commenta così il «pacchetto» di assestamento di bilancio della Provincia Autonoma di Trento con cui si prevede lo stanziamento di 1 milione di euro a sostegno dei lavoratori e delle lavoratrici del comparto ortofrutticolo, circa 1.500 persone a livello territoriale.

Un intervento a cui si è arrivati a seguito dell’attivazione nelle scorse settimane di un tavolo tecnico con gli assessori Olivi e Dallapiccola, tutte le OP della Provincia e le Organizzazioni Sindacali per costruire un ammortizzatore sociale straordinario che verrà gestito dall’ente bilaterale dell’ortofrutta.

La Provincia, con l’assestamento di bilancio, ha stanziato le prime risorse per 1 milione di euro che serviranno a sostenere i lavoratori e le lavoratrici del settore: «Risorse che sono una base di partenza, ma rispetto alle quali auspichiamo si possa fare di più – spiega Faggioni.

E precisa – Il milione di euro stanziato dalla Provincia è un primo atto di sensibilità e attenzione verso il settore che, a seguito delle gelate di questa primavera, attraversa numerose problematiche. Con il prossimo bilancio, dunque, bisognerà trovare risorse aggiuntive».

Secondo Faggioni, infatti, le gelate potrebbero provocare numerose difficoltà fin dai primi giorni della prossima stagione. «La Provincia – ribadisce la segretaria – deve fare di più per sostenere i dipendenti di questo settore».

 

 

 

In allegato il comunicato stampa

 

20170714_Flai_Assestamento