comune avio (tn) * DECRETO SICUREZZA: SINDACO SECCHI all’anci, « i primi cittadini devono sempre rispettare le leggi pena una grave delegittimazione delle Istituzioni che rappresentano »

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Figura anche il Sindaco di Avio, Federico Secchi, tra i circa 400 Sindaci che hanno firmato la lettera inviata al Presidente dell’Anci, Antonio Decaro, a sostegno del provvedimento di legge in materia di sicurezza e per la richiesta di convocazione – avvenuta nella giornata del 10 gennaio u.s. – degli organismi dirigenti dell’Associazione, per discutere nel merito della questione.

“Ho firmato anch’io la lettera – ha dichiarato lo stesso Secchi – pur sapendo che la nostra Provincia gestisce in modo diverso il fenomeno dell’accoglienza e che il Consiglio delle Autonomie Locali affronterà prossimamente la questione.

Ma doveva essere chiaro che i Sindaci, come nella nota che abbiamo inviato e sottoscritto, devono sempre e comunque rispettare le leggi, pena una grave delegittimazione delle Istituzioni che rappresentano. Inoltre, ritengo che il Decreto Sicurezza contenga norme e principi giusti e condivisibili. Oggi i nostri concittadini vivono un senso di insicurezza e di disagio e serve dare loro risposte chiare. Soprattutto, va ribadito con forza che, d’ora in poi, si accoglie solo ed esclusivamente chi ha diritto e chi rispetta le regole.”

 

Lettera Sindaci