News immediate,
non mediate!

FEDERCOOP * COOPERATIVA ELIODORO: « INAUGURATO IL NEGOZIO “D/ME” A RIVA DEL GARDA (TN), ALL’INTERNO DI UNA REALTÀ CHE PROMUOVE PERCORSI PER PERSONE FRAGILI »

Scritto da
18:35 - 27/11/2021

La novità appartiene al negozio “D/me” della cooperativa Eliodoro. “E’ qualcosa di unico – è stato sottolineato nel corso dell’evento inaugurale – In buona sostanza D/me è il marchio del processo dinamico, di pensiero e di produzione, all’interno di una realtà che promuove percorsi per persone fragili. Attraverso il lavoro di mani e menti operose – è stato aggiunto – l’arte incontra il design e la fragilità diventa bellezza. Infatti, ogni pezzo prodotto, è unico perché D/me è il brand della spinta creativa, preziosa e vitale di ogni persona, di ogni me per l’appunto”.

Qui si possono acquistare diversi prodotti a partire “dall’oggettistica che realizziamo come Eliodoro – spiega Cristian Aiardi, il presidente della cooperativa – Oggetti in ceramica dipinta a mano, astucci, tovagliette, foulard e altro in tessuto, borracce con dipinti dei ragazzi, oggettistica d’arredo con materiale di recupero. Inoltre, il cliente, qui può trovare e acquistare l’abbigliamento del progetto Quid, altra cooperativa sociale”.

Eliodoro è una cooperativa sociale creata ventitré anni fa, nel mese di novembre del 1998.

“Abbiamo deciso di investire e misurarci in un’attività imprenditoriale – aggiunge il presidente Aiardi – La volontà è di porre l’attenzione sull’unicità dei prodotti che rispecchia l’unicità delle persone che li realizzano. Persone che hanno delle fragilità ma dei grandi talenti, artistici e realizzativi, e che si impegnano a creare, dipingere. Per questo la sfida per la cooperativa è riuscire a incuriosire il potenziale cliente, cittadino o turista, con un negozio che proponga prodotti di qualità, considerati belli e utili dal cliente”.

All’evento inaugurale sono intervenuti anche Arianna Menegon (coordinatrice di servizi di Eliodoro), Susy Bonollo (responsabile commerciale del negozio), Danila Carrara (coordinatrice di servizi di Eliodoro), la vicesindaca di Riva del Garda, Silvia Betta, e Silvio Salizzoni assessore comunale a eventi e manifestazioni.

Cooperativa Eliodoro ha iniziato a impegnarsi e lavorare sul tema dei tirocini delle persone con disabilità nell’inserimento in azienda. Successivamente ha sviluppato vari servizi e progetti in particolare per persone fragili e con disabilità e le loro famiglie e per minori con Dsa (disturbi specifici dell’apprendimento).

Oggi la cooperativa si occupa di progetti educativi, socio-assistenziali, diurni e dell’abitare. Conta oltre sessanta soci e segue mediamente sessantacinque persone. Complessivamente, se si considerano le persone supportate, si supera quota cento tra minori e adulti.

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.