PAT * MINOR GETTITO IMIS DELLE COOPERATIVE SOCIALI: 250 MILA EURO AI COMUNI

La Giunta provinciale dispone il trasferimento, la quota maggiore al Comune di Trento. Minor gettito Imis delle cooperative sociali: 250mila euro ai Comuni.

Con una deliberazione firmata dall’assessore alla coesione territoriale, urbanistica, enti locali ed edilizia abitativa, Carlo Daldoss, la Giunta provinciale ha disposto oggi il trasferimento ai Comuni dei minori importi Imis – complessivamente 250.838,78 euro – non versati dalle cooperative sociali.

Il provvedimento riguarda, precisamente, l’assegnazione del trasferimento compensativo provinciale ai Comuni per il minor gettito Imis derivante dall’esenzione riconosciuta a partire dal periodo d’imposta 2016 (articolo 14 comma 6ter della L.P. n. 14/2014 e s.m.) per la fattispecie degli immobili posseduti da Cooperative Sociali ed Onlus che svolgono attività di tipo sociale ma con modalità commerciali.

L’erogazione del trasferimento avverrà tramite versamento diretto ad avvenuta esecutività del provvedimento, in considerazione dell’entità degli importi assegnati.

La quota di rimborso maggiore spetta al Comune di Trento (120.350 euro circa), seguono Caldonazzo (48.480 euro), Baselga di Pinè (17.554 euro) e Altopiano delle Vigolana (11.400 euro circa).