PAT * FONDO STRATEGICO TERRITORIALE: APPROVATO L’ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA VAL DI FASSA, 3,8 MLN GLI INVESTIMENTI

Fondo strategico territoriale, approvato l’accordo di programma per la Val di Fassa. Il provvedimento proposto dall’assessore Daldoss. Un altro processo partecipativo si traduce in interventi concreti per lo sviluppo dei territori. Su proposta dell’assessore agli enti locali Carlo Daldoss, la Giunta provinciale ha infatti approvato l’accordo di programma per la Val di Fassa, relativo al Fondo strategico territoriale.

L’accordo, che sarà firmato prossimamente, prevede investimenti per 3.859.000 euro, di cui 507.000 euro di fondi dei comuni.

“Il territorio – sottolinea l’assessore Daldoss – ha scelto di assecondare la sua vocazione, che lo caratterizza come uno dei più attrattivi per i turisti, tanto in estate che in inverno, e, grazie alla Dolomiti, uno dei più riconosciuti internazionalmente. Gli investimenti che i diversi portatori di interesse hanno individuato come prioritari sono quindi volti alla valorizzazione del patrimonio naturale e infrastrutturale”.

Gli interventi, individuati come prioritari a seguito degli incontri che si sono tenuti sul territorio e sono stati curati dall’Autorità per la partecipazione locale, hanno dimensioni tecniche e finanziarie diverse e vanno dalla riqualificazione urbanistica e architettonica di Alba di Canazei al completamento dell’area ludico-sportiva di Soraga, dalle manutenzioni straordinarie dello stadio del ghiaccio di Canazei alla sostituzione delle lampade dell’illuminazione pubblica di Mazzin, comprendendo anche il primo stralcio del finanziamento per lo Ski Stadium Alloch di Pozza di Fassa e per il parcheggio pubblico, pertinenziale e per gli impianti a fune a Vigo di Fassa.

“Sono molto soddisfatto – ha aggiunto l’assessore Daldoss – per la qualità della partecipazione e per la risposta della comunità a questo modo innovativo di concepire l’investimento per lo sviluppo, che si basa molto sul decentramento e la partecipazione”.

La normativa provinciale prevede che la Provincia, le comunità e i comuni sottoscrivano accordi di programma per orientare l’esercizio coordinato delle rispettive funzioni alla realizzazione di interventi di sviluppo locale e di coesione territoriale. Per queste finalità è costituito un fondo presso la comunità, alimentato da risorse provinciali in materia di finanza locale e da risorse comunali.