CONSIGLIO PROVINCIALE PAT * II COMMISSIONE PERMANENTE: DDL CIVETTINI-DEGASPERI PER FAVORIRE LA NATALITÀ E LE AZIENDE CHE PAGANO PRESTO

E’ pronto un testo che unifica due disegni di legge d’iniziativa consiliare: quello di Claudio Civettini (Civica Trentina) in tema di sostegno alla natalità e alla genitorialità e quello di Filippo Degasperi (5 Stelle) mirato a promuovere tra le imprese la buona abitudine di pagare beni e servizi rispettando i tempi pattuiti.

Se n’è occupata stamattina la II Commissione permanente del Consiglio provinciale, presieduta da Luca Giuliani, pianificando una serie di audizioni e condividendo l’articolato che è stato predisposto con l’assenso dell’assessorato provinciale. Soddisfazione è stata espressa dai due proponenti e anche dal consigliere Massimo Fasanelli (Gruppo Misto).

Degasperi si è rammaricato soltanto per l’esclusione dal testo unificato dell’originaria proposta di premiare le aziende “buone pagatrici” con punteggi favorevoli all’atto della concessione di incentivi della P.a.t. Rimane quindi nel 2 articoli del testo “soltanto” l’idea che la Provincia promuova un codice etico tra le aziende, in modo che esse predano appunto l’impegno di rispettare le tempistiche contrattuali, evitando di creare problemi alle altre imprese loro creditrici.

A Civettini si deve invece il riferimento nel disegno di legge alla promozione di protocolli tra le parti sociali, finalizzati a definire progetti di welfare aziendale che sostengano appunto chi vuole fare figli.

Si prevede anche una migliore conciliazione famiglia-lavoro (con maggiore flessibilità delle aziende verso i dipendenti che devono rientrare dopo la maternità o paternità) e il favore verso la partecipazione dei lavoratori alle scelte organizzative aziendali.