News immediate,
non mediate!

RETE 4 – ‘ QUARTA REPUBBLICA ‘ * PUNTATA DEL 30 SETTEMBRE 2019, « L’INTERVISTA A MATTEO SALVINI » ( RIVEDI / REPLAY / REPLICA )

Scritto da
8:29 - 1/10/2019

Puntata del 30 settembre. Rete 4. La nota di aggioranmento al Def sarà al centro di questa puntata di Quarta Repubblica, dove trpveranno spazio anche altri argomenti come l’immigrazione e la lotta al cambiamento climatico di Greta Thunberg.

 

LINK VIDEO

 

 

A “QUARTA REPUBBLICA” L’INTERVISTA A MATTEO SALVINI

«AUMENTANO GLI SBARCHI E SUL RICOLLOCAMENTO DEI MIGRANTI L’UE SI È RIMANGIATA LA PAROLA DATA»

«RIMODULARE L’IVA? VUOL DIRE CHE L’AUMENTERANNO»

«VORREMMO VOTARE IL MODELLO ELETTORALE MAGGIORITARIO CHE TI DICE CHI VINCE E CHI PERDE»

«FUORIUSCITI PD-M5S? LE PORTE DELLA LEGA SONO APERTE MA NOI NON ANDIAMO A CERCARE NESSUNO»

«Io ricordo che anche a me avevano promesso questa ricollocazione. Ce ne sono diverse migliaia che sono ancora, purtroppo, in Italia, perché gli altri Paesi europei si sono rimangiati la parola data. L’unica cosa certa sull’immigrazione è che gli sbarchi, stando ai dati del ministero dell’Interno, per la prima volta dopo due anni, aumentano. Doppiano, anzi quasi triplicano». Così il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato il braccio di ferro con l’Europa sul tema dell’immigrazione, nel corso di un’intervista rilasciata a “Quarta Repubblica”, in onda stasera in prima serata su Retequattro.

Sui rapporti con il governo e il possibile inserimento di nuove tasse: «Qua ci sono: Conte che mi insulta, Di Maio che mi insulta, Renzi che mi insulta, Bonafede che mi insulta, il ministro dell’Economia che mi insulta e sproloquiano di debiti che non ci sono e di Papeete. Facciano i ministri, perché hanno l’ossessione di Salvini? Hanno detto che l’Europa è diventata improvvisamente loro amica, hanno soldi per tutto. Poi io guardo i telegiornali e sento la tassa sulle merendine, la tassa sul prelievo del denaro contante, la tassa sul gasolio per gli agricoltori, la tassa sui voli low-cost». E sull’aumento dell’Iva Salvini ha poi aggiunto: «Sull’Iva ci hanno spiegato, per settimane, che facevano il governo solo per bloccarla, e invece non ho capito cosa fanno: la rimodulano? Sòla, a Roma si dice sòla giusto? Vuol dire che per qualcuno la aumentano».

In merito al referendum per cambiare la legge elettorale, l’ex ministro dell’Interno ha poi detto: «Io sono ottimista per natura, ritengo che qualcuno stia sottraendo il diritto di voto a milioni di italiani. Noi lo restituiamo in primavera a meno che non tolgano anche questo referendum sulla legge elettorale. E poi gli italiani sceglieranno. Secondo noi un modello elettorale moderno, efficiente, maggioritario, ti dice chi vince e chi perde. Chi prende un voto in più, governa per cinque anni, come in altri Paesi e come per le regioni».

Infine, a proposito delle prossime elezioni Regionali, ha concluso: «Noi non andiamo a cercare nessuno. Oggi, a Terni, si è dimesso il segretario provinciale del Partito Democratico. E qua in Umbria tanti elettori, sia del PD che del Movimento 5 Stelle, non hanno digerito l’accordo e quindi dicono: “vi diamo una mano, veniamo con voi”. Anche in parlamento ci sono alcuni parlamentari, non fatemi dare nomi e cognomi. Se sono persone valide le porte della Lega sono aperte. Ma non perché andiamo noi a cercar qualcuno. Se Di Maio sta perdendo pezzi, evidentemente, è perché è lui che ha tradito e sta sbagliando qualcosa. Chi va con Renzi fa una scelta di vita che è esattamente l’opposto di quella che faccio io».

Categorie Articolo:
TV - RADIO - WEB - PRESS

I commenti sono chiusi.