VIDEONEWS & sponsored

(in )

TRENTINO MARKETING * “LINEABIANCA”: « SABATO 12 DICEMBRE DALLA VAL DI RABBI PARTE LA NUOVA STAGIONE DELLA TRASMISSIONE DI RAIUNO SULLA MONTAGNA INVERNALE »

Sabato 12 dicembre alle 14 riprende l’avventura del principale programma di RaiUno dedicato alla montagna, “Lineabianca”. Massimiliano Ossini, conduttore e autore, assieme a Lino Zani e Giulia Capocchi accompagneranno i telespettatori alla scoperta, in un anno così particolare, di tutte le montagne d’Italia.

I volti noti della trasmissione hanno scelto il Trentino per lanciare la nuova stagione. Come set per la prima puntata, un po’ inedita, è stata scelta una baita, nel cuore più selvaggio del Parco Nazionale dello Stelvio, in Val di Rabbi. Una puntata per raccontare le storie del territorio, i gesti semplici come tagliare correttamente la legna, spiegato dal forestale Ilario Cavada, o preparare i canederli insieme a Nicoletta Andreis cuoca contadina, ma anche i temi di grande attualità: dalla pandemia ai cambiamenti climatici, dalla sicurezza in montagna con Stefano Valeri – Direttore del Centro Addestramento Alpino della Polizia di Stato di Moena -, alla tutela e alla difesa dell’ambiente, quello spettacolare del Parco nazionale dello Stelvio. Questi alcuni degli argomenti che verranno affrontati e discussi con ospiti ed esperti.

Il secondo appuntamento dal Trentino di “Lineabianca” è programmato la vigilia di Natale, giovedì 24 dicembre sempre alle 14, da San Martino di Castrozza e Passo Rolle. Dopo l’apertura da Cima Fradusta nel cuore dell’Altopiano delle Pale, si parlerà di turismo sostenibile, prodotti a chilometro “0” e ricette della tradizione locale con i titolari dell’Ecobaita in Val Vanoi Matteo Lincetto e Marta Moro. Con Valeria Ghezzi, presidente Anef, si entra nel merito della sostenibilità del comprensorio sciistico di San Martino di Castrozza, dove gli impianti funzionano ad energia rinnovabile al 100% e anche lo skipass è completamente biodegradabile.

Al Lago di Calaita, invece, l’incontro con Clelia Corona e i suoi lama per scoprire la Lama Therapy, e con il direttore del Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino Vittorio Ducoli per parlare di gestione territoriale e tutela dell’ambiente. E infine a Mezzano, con i promotori del progetto “Sedia Rossa”, esempio di come la storia e la cultura di un luogo si possano valorizzare in modo originale, facendolo diventare anche patrimonio degli ospiti che visitano quel territorio.

Le puntate di “Linea bianca” sono state realizzate grazie al supporto organizzativo di Trentino Marketing e dell’APT Val di Sole e dell’APT San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi.