VIDEONEWS & sponsored

(in )

QUESTURA DI TRENTO E POLIZIA LOCALE * PIAZZA DANTE: « DENUNCIATO UN VENTIQUATTRENNE NIGERIANO, VENDEVA HASHISH IN VIA GAZZOLETTI »

Nella serata di ieri, la Squadra Mobile della Questura di Trento, sezione contrasto al crimine diffuso, conosciuti come “Orsi”, in collaborazione con la Polizia Locale ha denunciato un cittadino nigeriano ventiquattrenne perché colto a vendere hashish in via Gazzoletti.

Il giovane, senza alcuna dimora conosciuta a Trento, è stato osservato dagli agenti della Polizia di Stato e della Polizia locale, mentre in prossimità dell’area giochi per l’infanzia del parco di Piazza Dante, ha nascosto alcuni involucri, rivelatisi successivamente hashish ed eroina, in un anfratto ricavato vicino ad un albero.

Trascorsi pochi istanti si è avvicinato al pusher nigeriano un cliente. A questo punto lo spacciatore ha fatto cenno all’acquirente di seguirlo, dirigendosi i due verso via Gazzoletti, seguiti a distanza dagli investigatori della Squadra Mobile e della Polizia Locale.

Trascorsi pochi metri i due si sono fermati e l’acquirente ha dato 20 euro allo spacciatore nigeriano, ricevendo una dose di hashish. Non appena la vendita si è perfezionata, sono piombati sui due gli in agenti in borghese della Questura di Trento e della Polizia locale.

Indosso allo straniero sono stati trovati altre tre dosi di droga nonché la somma di 185 euro, tutte in banconote di piccolo taglio, che sono state sequestrate così come la droga. Immediatamente è stato anche perquisito il nascondiglio ricavato nell’area giochi di piazza Dante. All’interno sono state rinvenute altre due dosi di hashish ed una di eroina, prontamente sequestrate anche quest’ultime.