VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA BOLZANO * COVID – FIRMATA NUOVA ORDINANZA PRESIDENTE KOMPATSCHER: « DA DOMENICA 31/1 AL 15/2 RESTANO CHIUSI BAR E RISTORANTI, SI RACCOMANDA L’UTILIZZO DELLE MASCHERINE FFP2 »

Il presidente Arno Kompatscher ha firmato la nuova ordinanza. Da domenica restano chiusi bar e ristoranti. Raccomandazione per l’uso delle mascherine FFP2.

Firmata in serata (28 gennaio) dal presidente Arno Kompatscher, come annunciato martedì, la nuova ordinanza, la n.3/2021, che sarà in vigore dal 31 gennaio al 15 febbraio. Il provvedimento, prevede che, oltre alle misure attuali, da domenica bar e ristoranti restino chiusi. Le disposizioni prevedono inoltre che la vendita di cibi da asporto è possibile, sempre seguendo le solite indicazioni di sicurezza, dalle 5 alle 22, comunque nel rispetto delle regole di sicurezza ed evitando assembramenti fuori dai locali; confermata per gli esercizi rispondenti la possibilità di vendere bevande da asporto fino alle ore 18.

Le mense e le aziende di catering che rispettano le misure di sicurezza possono continuare la loro attività. Prevista anche la possibilità di accedere agli impianti sciistici per lo svolgimento di corsi di formazione per lo svolgimento della professione di maestro di sci e nuove disposizioni sulle attività amministrative delle società agrarie nonché sull’amministrazione dei beni di uso civico.

Nel documento si raccomanda l’utilizzo di mascherine per la protezione delle vie respiratorie FFP2, soprattutto nei casi in cui, per le particolari circostanze o le caratteristiche del luogo, il rischio di contagio è maggiore. Si raccomanda inoltre di evitare di ricevere nella propria abitazione persone non conviventi se non per situazioni di necessità.

Gli esponenti della Giunta attribuiscono grande importanza al fatto che questa ordinanza sia stata preceduta da una decisione unanime presa sulla base di una discussione dettagliata riguardo alle diverse possibilità e ai rischi esistenti, nonché ponderando tutte le opzioni. Prima della discussione non sono state fatte promesse di alcun tipo al governo di Roma.

L’ordinanza n. 3/2021, come tutti i provvedimenti emessi per combattere la pandemia, è pubblicata sul sito web della Provincia nel portale Coronavirus.