News immediate,
non mediate!

PAT * DISABILITÀ PERMANENTE: POTENZIATA LA RETE RIABILITAVA PROVINCIALE E STANZIATI 500 MILA EURO

Scritto da
15:29 - 27/07/2018

Disabilità permanente: potenziata la rete riabilitava provinciale. Stanziati 500 mila euro.

Una presa in carico globale del paziente in un’ottica di appropriatezza delle cure, con un potenziamento del supporto riabilitativo e fisioterapico per le situazioni di disabilità permanente, anche attraverso la creazione di strutture specializzate e in collaborazione, dove proficuo, con strutture in convenzione.

E’ l’obiettivo del provvedimento, approvato stamani dalla Giunta provinciale, su proposta dell’assessore Luca Zeni, con il quale viene rafforzata la rete riabilitava provinciale, grazie ad un impegno finanziario pari a 500 mila euro l’importo come deciso in Consiglio provinciale durante la discussione della legge di Bilancio 2018.

 

*

Il provvedimento prevede:

l’attivazione nell’ambito territoriale dell’Alto Garda e del sud del Trentino delle funzioni riabilitative in regime ambulatoriale presso le strutture private accreditate in possesso di specifiche competenze in ambito neuroriabilitativo, orientate in particolare alla presa in carico di persone in condizioni di disabilità permanente affette da patologie neurodegenerative croniche che determinano condizioni di grave disabilità. Per tale progettualità è previsto un finanziamento complessivo di euro 200mila;

garantire la funzione riabilitativa in regime di degenza nei trattamenti delle gravi condizioni di linfedema presso la Casa di cura Villa Regina (a tale scopo è concesso l’accreditamento provvisorio di 10 posti letto di riabilitazione linfologica 1 per SSP e 9 per SSN); per tale progettualità è previsto un finanziamento complessivo di euro 100mila;

potenziare nell’ambito territoriale dell’Alto Garda e del sud del Trentino l’attività di riabilitazione neuromotoria in regime di degenza presso le strutture private accreditate a favore di pazienti con esiti di ictus recente su invio dalle unità operative aziendali di neurologia, neurochirurgia, medicina e geriatria; per tale progettualità è previsto un finanziamento complessivo di euro 200mila.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.