News immediate,
non mediate!

MUSE TRENTO * ” MUSEOTERAPIA “: « LETTURE ANIMATE, VISITE INTERATTIVE E INCONTRI FORMATIVI PER IL BENESSERE DI FAMIGLIE E BAMBINI »

Scritto da
6:06 - 2/02/2021

Al via con il mese di febbraio 2021 una serie di iniziative online a misura di bambini: le visite virtuali di “MUSE a piccoli passi” e “MUSE live”, le favole di “Storie Incartate” e gli incontri sull’età evolutiva di “Parliamo di bimbi” abbracciano inedite modalità di visita e nuovi linguaggi espressivi per continuare a imparare divertendosi.

Interazione, scoperta, curiosità. Sono queste le parole al centro del nuovo palinsesto di iniziative online dedicate ai più piccoli e alle loro famiglie. Il MUSE – Museo delle Scienze, riaperto al pubblico dal 19 gennaio 2021 con ingressi contingentati e solo su prenotazione (qui tutte le info), amplia la sua offerta digitale per rimanere in contatto anche con chi vive lontano.

Quattro, in particolare, le proposte online con cui gli specialisti del MUSE e di altre realtà educative della Provincia coinvolgeranno – a partire da martedì 2 febbraio 2021 – il pubblico virtuale del museo in nuove avventure scientifiche tra antiche forme di narrazione, approfondimenti tematici e tour virtuali alla scoperta delle meraviglie della natura e di ciò che, nel nostro piccolo, possiamo fare per migliorare il futuro del nostro pianeta.

“Il desiderio di contatto e relazione con il nostro pubblico ci manca e in particolare abbiamo nostalgia dei bambini e delle bambine che con le loro acute domande ci hanno da sempre stimolato ad evolvere nelle proposte e nelle modalità di divulgazione. Per i prossimi mesi abbiamo perciò privilegiato anche nelle attività online la programmazione di attività basate sul dialogo e l’interazione fra i partecipanti. Imparare divertendosi non è da tutti e il MUSE con il suo staff sta provando, anche online, a raggiungere questo obiettivo. L’idea è, forse esagerando un po’, quella di proporre una sorta di museoterapia per liberarsi dallo stress e ritrovare un po’ di leggerezza, affinché la cultura possa davvero favorire il benessere delle persone, con particolare attenzione allo star bene dei più piccoli”, afferma Samuela Caliari, responsabile Sezione Eventi e Audience Development del MUSE.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.