News immediate,
non mediate!

LEONARDO * « CELEBRATO IL VENTESIMO ANNIVERSARIO DEL PRIMO VOLO DELL’AW139 / CELEBRATES THE AW139 HELICOPTER’S 20TH ANNIVERSARY OF ITS 1ST FLIGHT »

Scritto da
18:14 - 3/02/2021

Leonardo celebra il ventesimo anniversario del primo volo dell’AW139, campione di vendite con 1.200 elicotteri ordinati, 1.100 consegnati e tre milioni di ore di volo.

In servizio dal 2004, l’AW139 è diventato il più importante programma elicotteristico degli ultimi due decenni per l’industria di settore.

Oltre 280 clienti in più di 70 Paesi impiegano l’AW139 per qualsiasi tipo di missione operativa in tutte le condizioni ambientali.

L’AW139 resta leader incontrastato nella sua categoria: le straordinarie capacità del prodotto sono cresciute di pari passo con l’evoluzione dei requisiti sul mercato

Leonardo celebra oggi il ventesimo anniversario del primo volo del best seller AW139. Il primo elicottero completò il suo volo inaugurale, della durata di 45 minuti, presso lo stabilimento di Cascina Costa di Samarate (Varese) il 3 febbraio 2001. Nelle attività di collaudo furono effettuate le prime verifiche di aeronavigabilità, volo stazionario e traslato, manovrabilità e corretto funzionamento dei sistemi, test che confermarono dall’inizio le caratteristiche eccellenti e la controllabilità del nuovo modello, con prestazioni e capacità destinate a fare dell’AW139 il nuovo punto di riferimento nel mercato e il più importante programma elicotteristico negli ultimi due decenni a livello internazionale.

L’elicottero intermedio bimotore da 7 tonnellate AW139 vanta oggi ordini per quasi 1.200 unità da più di 280 clienti di oltre 70 Paesi di tutti i continenti. Il prodotto ha mostrato livelli di affidabilità e operatività straordinari, con oltre tre milioni di ore di volo registrate da quando, a inizio 2004, avvenne la prima consegna. A questi numeri si aggiungono quelli che ne testimoniano la versatilità estrema per soddisfare qualsiasi esigenza del mercato: circa la metà della flotta mondiale per compiti di pubblica utilità quali ricerca e soccorso e eliambulanza, ordine pubblico, protezione civile e antincendio, unitamente a applicazioni militari; la parte rimanente, invece, riguarda una posizione di leadership per il trasporto offshore nella sua classe, oltre a trasporto VIP, istituzionale, corporate e ad altri compiti in ambito civile.

La flotta di AW139 vanta una presenza globale: circa il 30% in Europa, quasi altrettanto in Asia ed Australia, il 15% in Nord America e in America Latina, seguito di poco dal Medio oriente. Il successo internazionale dell’AW139 è tale che per rispondere alla domanda del mercato l’elicottero viene prodotto su diverse linee di assemblaggio sia in Italia, nello stabilimento di Vergiate (Varese), sia negli Stati Uniti a Philadelphia, da dove è stato consegnato fino ad oggi circa il 30% delle unità prodotte. La US Air Force introdurrà presto il Boeing MH-139, basato sull’AW139 di Leonardo, per sostituire la propria flotta di elicotteri UH-1N.

L’AW139 è cresciuto in modo significativo in pochi anni, adeguandosi all’evoluzione delle esigenze dei clienti. Il peso massimo al decollo è passato da 6,4 a 7 tonnellate. Sono stati certificati quasi 1.000 kit di missione ed equipaggiamenti. Con avanzati sistemi di protezione dalla fo rmazione di ghiaccio, l’AW139 può volare in ogni condizione climatica. Questo modello è anche l’unico al mondo
Leonardo, azienda globale ad alta tecnologia, è tra le prime dieci società al mondo nell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza e la principale azienda industriale italiana. Organizzata in cinque divisioni di business, Leonardo vanta una rilevante presenza industriale in Italia, Regno Unito, Polonia e USA dove opera anche attraverso società controllate come Leonardo DRS (elettronica per la difesa) e alcune joint ve nture e partecipazioni: ATR, MBDA, Telespazio, Thales Alenia Space e Avio. Leonardo compete sui più importanti mercati internazionali facendo leva sulle proprie aree di leadership tecnologica e di prodotto (Elicotteri; Velivoli; Aerostrutture; Electronics; Cyber Security e Spazio). Quotata alla Borsa di Milano (LDO), nel 2019 Leonardo ha registrato ricavi consolidati pari a 13,8 miliardi di euro e ha investito 1,5 miliardi di euro in Ricerca e Sviluppo. Il Gruppo dal 2010 è all’interno del Dow Jones Sustainability Indices (DJSI) e nel 2020 è confermata Industry leader del settore Aerospace & Defence per il secondo anno consecutivo.

In grado di continuare a volare per oltre 60 minuti senza olio nella trasmissione, il doppio rispetto ai 30 minuti previsti dalle autorità certificative. Nel 2020 sono state introdotte nuove capacità distintive, tra cui avanzati sistemi di navigazione e anticollisione, anche per operazioni offshore, e trasferimento dati in modalità wireless. Questo consente, tra l’altro, di incrementare ulteriormente la consapevolezza delle condizioni operative per l’equipaggio e la sicurezza, riducendo al contempo il carico di lavoro dei piloti nel corso di missioni effettuate anche di notte o con scarsa visibilità.
Forte dell’esperienza e della maturità raggiunta in quasi 17 anni di attività operativa, l’AW139 resta un programma all’avanguardia, destinato a rivestire ruoli da protagonista anche in futuro. L’AW139 racchiude tutte le aree di eccellenza e leadership di Leonardo in campo elic otteristico: trasmissioni e gruppi dinamici, integrazione di sistemi e personalizzazione, le migliori prestazioni nella sua categoria, versatilità di missione, i più recenti standard di sicurezza. A tutto questo si aggiunge una gamma completa di servizi e soluzioni per l’assistenza tecnica e l’addestramento con un crescente livello di prossimità territoriale ai clienti, sviluppata e potenziata per permettere agli operatori in tutto il mondo di massimizzare l’efficacia del modello nell’esecuzione delle missioni.

L’AW139, vero punto di riferimento rispetto al quale tutti i modelli concorrenti esistenti o in arrivo sul mercato devono confrontarsi, rappresenta una svolta nel mondo elicotteristico anche sotto un altro profilo: quello dell’introduzione del concetto di “famiglia di elicotteri”. L’AW139 è, infatti, il capostipite di una famiglia composta anche dal più piccolo e leggero AW169 e dal più grande e pesante AW189. Modelli, unico caso al mondo, che condividono la stessa filosofia progettuale, possiedono t utti le stesse elevate prestazioni, le stesse caratteristiche di volo e i medesimi standard certificativi, oltre al medesimo approccio alla manutenzione e all’addestramento. Un concetto che permette agli operatori dotati di ampie flotte diversificate, con modelli che vanno dalle 4 alle 9 tonnellate di peso, di creare notevoli sinergie nell’addestramento degli equipaggi, nelle operazioni di volo, nella manutenzione e nel supporto logistico.

 

*

Leonardo celebrates the AW139 helicopter’s 20th anniversary of its 1st flight – A sales champion with 1,200 sold, 1,100 delivered, 3 million flight hours

  •   In-service since 2004, the AW139 has become the most important helicopter programme in the world’s industry in the last two decades
  •   M ore than 280 customers in over 70 countries use the AW139 for all kinds of missions in all environments
  •   The type’s outstanding capabilities have constantly grown over the years to meet evolving market requirements and the AW139 remains unmatched in its categoryRome, 03 February 2021 – Leonardo celebrates today the 20th anniversary of the AW139 helicopter’s maiden flight. The first aircraft took to the skies from the Company’s facility in Cascina Costa di Samarate, Italy on 3 February 2001. The helicopter flew for 45 minutes checking initial airworthiness tests, hovering, lateral and forward flight, handling qualities and subsystems. This soon confirmed the impressive characteristics and the smoothness of the new model and its performance and capabilities were to become a new market benchmark, making it the most important helicopter programme in the last two decades at an international level.The AW139 intermediate-twin engine 7 tonne boasts orders of almost 1,200 units from more than 280 customers in over 70 countries on all continents. The aircraft has shown extraordinary levels of reliability and operational capabilities with more than 3 million flight hours recorded since the first delivery took place at the beginning of 2004. Data of use testifies the extreme versatility of the AW139 which satisfies any market need: approximately half the world’s fleet for public utility tasks such as search and rescue and air ambulance, law enforcement, fire-fighting, disaster relief and military duties. The rest account for a leading position in its class in the offshore transport sector, plus VIP, institutional and corporate transport as well as other civil missions. The AW139 fleet has a global presence: around 30% in Europe, almost as much in Asia and Australasia, 15% in the Americas, followed by the Middle East. The international success of the AW139 is so important that to meet market demands the helicopter is produced on different assembly lines both in Italy, in the Vergiate plant, and in the United States in Philadelphia which has delivered around 30% of all units to date. The US Air Force will soon introduce the AW139-based Boeing MH-139 to replace the UH-1N fleet.

    The AW139 has grown significantly over the years, adapting to the changing needs of customers. The maximum take-off weight increased from 6.4 to 7 tons. Almost 1,000 mission kits and equipment have been certified. With advanced protection systems against icing, the AW139 can fly in all-weather conditions. This model is also the only one in the world capable of continuing to fly for over 60 minutes without oil in the transmission, twice as much as the 30 minutes set by certification authorities. In 2020 new distinguished features for the avionics suite were introduced including synthetic vision, Enhanced Ground Proximity Warning System with offshore modes,

    Leonardo, a global high-technology company, isamong the top ten world playersin Aerospace, Defence and Security and Italy’smain industrial company. Organized into five business divisions, Leonardo has a significant industrial presence in Italy, the Unit ed Kingdom, Poland and the USA, where it also operates through subsidiaries such as Leonardo DRS (defense electronics), and joint ventures and partnerships: ATR, MBDA, Telespazio, ThalesAlenia Space and Avio. Leonardocompetesin the most importantinternationalmarketsby leveraging itsareasof technological and product leadership (Helicopters, Aircraft, Aerostructures, Electronics, Cyber Security and Space). Listed on the MilanStockExchange(LDO), in 2019Leonardo recordedconsolidated revenuesof €13.8billion and invested €1.5 billion in Research and Development. The Group has been part of the Dow Jones Sustainability Index (DJSI) since 2010 and is named as sustainability global leader in the Aerospace & Defence sector for the second year in a row of DJSI in 20 20.

improved 2D maps and wireless data loading, increasing crew situational awareness and reducing workload for operations at night or in marginal weather. Despite the experience and maturity achieved in almost 17 years of operational activity, the AW139 remains a young and modern programme, destined to play a leading role into the future. The AW139 truly embeds all areas of excellence and leadership in its field at Leonardo such as transmissions and dynamics, system integration and customization, best in class performance, mission versatility, latest safety standards and a comprehensive range of increasingly localised customer support and training services and solutions, developed and grown to allow customers worldwide to maximise the capabilities of the type.

The aircraft of choice in its class against which all existing and newcomers are measured, the AW139 also represents a turning point in the rotary-wing sector through the introductory concept of the Leonardo “helicopter family”. The AW139 is, in fact, the forefather of a helicopter family comprising of the smaller and lighter AW169 and the larger and heavier AW189. Models, the only case in the world, that share the same design philosophy, the same high performance, the same flight characteristics and the same certification standards, as well as the same approach to maintenance and training. A concept that allows operators with large diversified fleets, with models ranging from 4 to 9 tons of weight, to create significant synergies in crew training, flight operations, maintenance and logistics support.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.