News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

FBK – TRENTO * “ BE A SCIENTIST – TRA IDENTITÀ DI MESTIERE E PARITÀ DI GENERE “: « IN PROGRAMMA MERCOLEDÌ 9 FEBBRAIO ALLE 9.00, SUI CANALI LINKEDIN – FACEBOOK – YOUTUBE »

Scritto da
11.16 - lunedì 07 febbraio 2022

Nella settimana in cui si celebra in tutto il mondo la “Giornata Internazionale per le Donne e le Ragazze nella Scienza” istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, la Fondazione Bruno Kessler organizza l’evento online “Be a scientist. Tra identità di mestiere e parità di genere”, in programma mercoledì 9 febbraio alle 9.00 sui canali Linkedin, Facebook e Youtube della FBK.

Al centro del dialogo, il mestiere della ricerca visto da due protagonisti d’eccezione: Caterina Petrillo, presidente di Area Science Park e professoressa di Fisica Sperimentale all’Università degli Studi di Perugia e Roberto Battiston, professore di Fisica Sperimentale dell’Università di Trento, già Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana.

I due relatori racconteranno gioie e dolori del mondo della ricerca, come si è evoluto il settore nel corso degli anni e cosa si deve aspettare chi intende avvicinarvisi, con una riflessione speciale sulla parità di genere e le auspicabili azioni da mettere in campo.

L’incontro sarà introdotto da Lorenza Ferrario, coordinatrice della Clean Room – Micro and Nano Facility FBK, e sarà moderato da Ester Ricci, ricercatrice post-doc in Fisica Sperimentale dell’Università di Trento.

Sempre sul tema, la Fondazione Bruno Kessler, con il contributo del gruppo di lavoro all’interno delle Risorse Umane che si occupa di Diversità e Inclusione, ha aderito alla Carta delle Pari Opportunità e redatto il Piano per l’Uguaglianza di Genere (GEP), un documento programmatico contenente gli obiettivi da perseguire e le azioni da mettere in campo al fine di valorizzare la piena partecipazione di tutte le persone che lavorano e studiano in FBK, promuovendo le pari opportunità all’interno dell’organizzazione, riducendo le asimmetrie di genere e favorendo la cultura del rispetto e il contrasto alle discriminazioni.

Le azioni proposte nel documento mirano sia a dare continuità a politiche già intraprese in passato, sia a ipotizzare, anche sulla base dell’esperienza maturata negli ultimi anni in occasione del Progetto Europeo FESTA (Female Empowerment in Science and Academia), obiettivi e misure in grado di abbattere gli ostacoli che ancora separano dall’effettiva parità di genere e dalla piena valorizzazione delle diversità. Le iniziative si collocheranno lungo l’arco temporale 2022-2024.

 

DIRETTA LINKEDIN

DIRETTA YOUTUBE

DIRETTA FACEBOOK

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.