VIDEONEWS & sponsored

(in )

COPPOLA (VERDI TRENTINO) * ONORIFICENZE: «L'AMBASCIATA D'ITALIA A SARAJEVO HA RESO NOTO CHE ALEXANDER LANGER È STATO PROCLAMATO “ POST MORTEM “ CITTADINO ONORARIO »

I Verdi del Trentino apprendono con grande gioia la notizia dell’importante onorificenza assegnata a Alex Langer, a 25 anni dalla sua scomparsa. L’Ambasciata d’Italia a Sarajevo ha reso noto che Alexander Langer è stato proclamato “post mortem” quale Cittadino Onorario di Sarajevo per il suo impegno nella promozione della pace e della riconciliazione in Bosnia Erzegovina e soprattutto a difesa della città di Sarajevo durante la guerra del 1992-1995.

Alex Langer è stato protagonista e “profeta” del nostro tempo, spesso contestato, talvolta ignorato finché è stato in vita, ma un “profeta” che su molte questioni ha visto più lontano dei suoi contemporanei. Ha anticipato, da autentico precursore i tempi, tematiche per lui essenziali quali la convivenza inter-etnica e la conversione ecologica che oggi sono drammaticamente all’ordine del giorno.

L’assegnazione della cittadinanza onoraria postuma da parte della città di Sarajevo testimonia l’attualità del pensiero e dell’insegnamento langeriano a cui i Verdi si sono sempre riferiti e sempre lo faranno.

 

*

Lucia Coppola
Portavoce dei Verdi del Trentino