INTERVISTA AL SEGRETARIO UIL FPL SETTORE SANITÀ TRENTO

GIUSEPPE VARAGONE

Focus su: Assunzioni - Contagi covid - Presidio - Contratto - Apss

Aperture nei giorni domenicali e festivi: bene e ora si valorizzi la contrattazione . “Il Disegno di legge e la delibera di  Giunta con l’individuazione dei comuni ad alta intensità turistica va nella direzione da noi auspicata. Grande soddisfazione manifestata dalle lavoratrici e dai lavoratori che vedono riconosciuta un’esigenza di conciliazione vita-lavoro a lungo rincorsa, pur consapevoli dei rischi di impugnazione. L’obiettivo deve comunque rimanere quello di garantire un miglioramento delle condizioni di chi lavora nei supermercati e nei negozi, attraverso la contrattazione.

Restiamo convinti che la strada maestra sia infatti la contrattazione provinciale, per questa ragione ci attendiamo che la giunta Fugatti che ha dimostrato di voler andar incontro alle esigenze dei lavoratori del settore, adesso prosegua con determinazione su questa strada sostenendo la contrattazione e aprendo subito un confronto con le parti sociali, coerentemente ai contenuti della legge.

Chiediamo fin da subito un confronto con le associaizoni datoriali per fare una valutazione complessiva.

Esprimiamo soddisfazione per l’equilibrio trovato nell’individuaizone dei comuni ad alta intensità turistica, a favore delle valli e dei piccoli negozi di vicinato.
Auspichiamo coesione da parte di tutte le forze politiche, senza mettere bandierine, nel sostenere la necessità di regolamentare le aperture domenicali e festive, come richiesto dal consigliere Olivi nel suo intervento, ripreso poi dal presidente Fugatti, perseguendo con determinazione sul piano politico la strada della norma di attuazione di concerto con la provincia.

 

*

Cgil – Paola Bassetti

Cisl – Lamberto Avanzo

Uil – Walter Largher