UIL FPL Sanità – trentino * contrattazione apran ” dopo il no ai 5 milioni una tantum abbiamo raccolto mille di firme a sostegno della nostra richiesta “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

La Uil Fpl sanità – di fronte all’atteggiamento ingiustificatamente ostruzionistico del Presidente Apran e volto a non voler sottoscrivere, con le Oo.ss maggioritarie, un accordo per l’erogazione dell’una tantum dei 5 milioni di risparmi aziendali e dell’ulteriore fascia a chi ha maturato 40 anni – si è ulteriormente attivata tra i lavoratori raccogliendo oltre un migliaio di firme di adesione alle nostre richieste che sollecitano l’Apran e l’Assessore alla sanità ad attivarsi da subito in tal senso.

La Uil Fpl sanità si farà premura di consegnare le firme della petizione al presidente Apran ed all’assessore alla salute Luca Zeni nella prossima riunione programmata per il 12/10/2018.

 

*

Giuseppe Varagone
Segretario Provinciale Uil Fpl sanità