Trentino Volley * VERSO I PLAY OFF SCUDETTO: « VERONA, MONZA O PADOVA L’AVVERSARIO NEI QUARTI »

A cura di redazione Opinione

L’ultimo turno di regular season SuperLega Credem Banca 2018/19, in programma fra sabato 23 e domenica 24 marzo 2019, non servirà per determinare il primo posto in classifica (già matematicamente nelle mani di Perugia da domenica scorsa) ma assegnerà comunque le posizioni finali di sei delle otto squadre che parteciperanno ai Play Off scudetto e, di conseguenza, anche gli accoppiamenti dei quarti di finale.

Fra i Club che devono ancora conoscere il proprio piazzamento al termine della stagione regolare c’è anche l’Itas Trentino, in ogni caso già certa di poter giocare due delle tre gare della serie del primo turno del tabellone fra le mura amiche grazie alla certezza, maturata da tempo, di una posizione fra le prime quattro.

I Campioni del Mondo possono classificarsi al secondo o al terzo posto ma, a differenza di Civitanova (che insegue ad un punto di distanza), dipenderanno solo dal proprio risultato. Qualora i gialloblù dovessero vincere al massimo in quattro set il match casalingo di sabato sera con Monza ed ottenere quindi i tre punti in palio, blinderebbero infatti la loro posizione (seconda piazza) e quindi nei quarti affronterebbero la settima classificata, che potrebbe essere Monza o Padova (attualmente ottava con due punti di ritardo).

Con un risultato differente dal 3-0 o 3-1 contro i brianzoli, l’Itas Trentino dovrebbe invece guardare a quanto accadrà il giorno dopo a Civitanova, che affronterà nelle Marche Vibo Valentia. A parità di punti in classifica, infatti il primo discriminante è il numero di vittorie e da quel punto di vista la Cucine Lube ne conta una in più, superando quindi in graduatoria Giannelli e compagni. In caso di terzo posto finale, Trento si troverebbe nei quarti ad affrontare nuovamente la Calzedonia Verona, già sicura del sesto posto e sfidata nella stessa fase del tabellone dell’edizione 2018 dei Play Off ed in quella di Coppa Italia 2019.

Questione di pochi giorni e le variabili lasceranno spazio a certezze inconfutabili; nel frattempo la squadra ha ripreso gli allenamenti nel pomeriggio odierno dopo un giorno e mezzo di riposo per preparare nel migliore dei modi l’ultimo impegno di regular season.