RAI STORIA * IL RACCONTO DELLA MAFIA: DA CIACULLI FINO ALLA DUPLICE STRAGE DI CAPACI E VIA D’AMELIO

Il racconto della mafia: da Ciaculli a via D’Amelio. Il racconto della mafia, dalla prima strage nel 1962, a Ciaculli, fino alla duplice strage di Capaci e via d’Amelio trent’anni dopo. Una narrazione che si è evoluta e arricchita: grandi firme del giornalismo italiano, ciascuno con il proprio stile, hanno raccontato i fatti, svelato i retroscena, ascoltato i protagonisti della lotta alla mafia e raccolto le parole dei boss.

“Tv Storia”, il programma di Rai Cultura condotto da Massimo Bernardini in onda venerdì 23 marzo alle 21.10 su Rai Storia si sofferma su come il fenomeno mafioso è stato raccontato dalla televisione. E su come – attraverso le inchieste giornalistiche – la mafia sia passata da cronaca locale a questione nazionale, così come attraverso serie televisive di successo la vita dei mafiosi e le dinamiche criminali siano entrate nelle case degli italiani.

A condividere il percorso storico e a commentare le immagini tratte dalle Teche Rai, lo scrittore e sociologo Nando dalla Chiesa, il giornalista e dirigente Rai Nino Rizzo Nervo, e lo storico Marcello Ravveduto.