PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

"Trentino news" - settimanale di informazione -

- - - - - -

 

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

"Giornata dell'Autonomia" - video Tv integrale -

Dalla Grecia di Manolas alla Bosnia Erzegovina di Dzeko: gli incroci per gli azzurri, sulla strada dell’Europeo 2020, sono sempre giallorossi, almeno in quest’inizio d’estate.
Quello di domani a Torino (Juventus Stadium, calcio d’inizio ore 20.45) sarà l’ultimo impegno per la Nazionale A prima delle vacanze, ma non per questo nel ritiro azzurro l’aria è già balneare, anzi.

La vittoria 3-0 di Atene ha blindato il primo posto nel girone J, ma per trascorrere un’estate serena, Mancini ha chiesto ai suoi massima concentrazione, contro una squadra che, staccata di cinque punti dalla vetta dopo 3 partite, si gioca molte delle sue chances di qualificazione proprio contro Belotti e compagni. Proprio il granata dovrebbe essere confermato al centro dell’attacco azzurro, magari con Quagliarella pronto a subentrare, con Chiesa e Insigne ai lati, mentre il trio di centrocampo Jorginho-Verratti-Barella sembra ormai avviato verso il bis dopo l’ottima prova all’ombra del Partenone.

Il CT della Bosnia, il croato Prosinecki, invece, orfano di Miralem Pjanic, si affiderà al centravanti giallorosso, ormai in procinto di trasferirsi all’Inter, per riscattare la sconfitta subita in Finlandia la scorsa settimana, e che ha notevolmente complicato il cammino verso l’Europeo.

Italia-Bosnia Erzegovina sarà trasmessa in diretta su rai1, subito dopo il Tg1: telecronaca di Alberto Rimedio con Antonio Di Gennaro e contributi dal campo di Alessandro Antinelli. Le interviste saranno di Aurelio Capaldi e Marco Lollobrigida, mentre lo studio pre e post partita sarà condotto da Paola Ferrari.