PAT * SPORT DI CITTADINANZA: SARANNO FINANZIATE LE DOMANDE A PARTIRE DALL’1 GENNAIO 2019

Sport di cittadinanza: approvati i criteri. Saranno finanziate le domande a partire dall’1 gennaio 2019. Proprio nei giorni del Festival, lo sport diventa centrale con una deliberazione che disciplina lo sport di cittadinanza. Lo sport è inclusione, relazione e, tramite il provvedimento adottato oggi dalla Giunta provinciale, si affronta la fragilità attuando la legge sullo sport 4/2016.

 

Lo sport di cittadinanza riguarda appunto iniziative che favoriscono l’attività motoria sia in forma organizzata che individuale delle persone di ogni genere ed età, anche con disabilità, per incentivare i corretti stili di vita, per sviluppare relazioni sociale, formazione educativa e integrazione interculturale, nonché per favorire la parità di genere e mantenere un adeguato stato di salute. Le domande potranno essere presentate a partire dal 1° gennaio del 2019, i finanziamenti saranno concessi nella misura dell’80% della spesa ritenuta ammissibile.

I criteri di attuazione dello sport di cittadinanza prevedono due distinte sezioni:

Contributi concessi per sostenere progetti, di durata annuale, rivolti a migliorare le condizioni di accesso, a favorire la partecipazione di tutta la cittadinanza e incrementare il numero delle persone, anche con disabilità fisiche, intellettive e sensoriali, che praticano attività motoria, sportiva e di gioco; possono presentare i progetti i comitati provinciali, le delegazioni o sezioni delle Federazioni sportive, Discipline sportive associate ed Enti di promozione sportiva anche in collaborazione con le associazioni loro affiliate, riconosciuti dal Coni operanti a livello provinciale nel settore dell’attivitità dilettantistica.

Sostegno di attività realizzate mediante accordi di programma e/o protocolli di intesa, sottoscritti con Enti pubblici e/o soggetti privati; è demandata alla Giunta provinciale l’individuazione annuale delle priorità di intervento.