News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI AMBIENTE – AIDAA * ORSO M49: « NOSTRO ESPOSTO ALLA PROCURA DI TRENTO PER CHIEDERE SE LE PROCEDURE USATE SIANO STATE REGOLARI »

Scritto da
10.57 - martedì 16 luglio 2019

AIDAA invia un esposto alla procura della repubblica di Trento per chiedere di verificare se le procedure usate per la cattura e il successivo allontanamento dell’Orsa M49 dal centro di Casteller siano state regolari. L’esposto inviato questa mattina a firma del presidente AIDAA Lorenzo Croce chiede se:” a seguito della cattura e della successivo allontanamento personale dell’orso M49 di avviare indagini in merito alle procedure usate per la cattura e la successiva detenzione dell’orso presso il centro di Cateller in provincia di Trento, in particolare per verificare se le procedure messe in essere per la cattura, il trasporto e la detenzione presso tale centro abbiano messo a rischio l’incolumità fisica e la salute dell’orso.

Se siano poi state seguite le regolari procedure per quanto riguarda la gestione dell’orso in particolare per la scelta di togliere il radiocollare, e se al momento dell’allontanamento volontiario dell’orso dal centro, erano in essere le procedure di protezione previste dal protocollo congiunto. Se vi siano state da parte del personale impegnato in questa operazione delle negligenze, omissioni o degli errori volontari al fine di favorire “la fuga pilotata” dell’orsa in modo da poter dare l’ordine successivo di abbattimento del medesimo orso firmato dal presidente della provincia autonoma di Trento”.

allegato l’esposto INVIATO QUESTA MATTINA ALLA PROCURA DI TRENTO

 

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.