PAT * ISTITUITO IL POLO SPECIALISTICO DI FILIERA: DELLA GRAFICA, MODA, COMUNICAZIONE E DESIGN

Istituito il Polo Specialistico di Filiera della grafica, moda, comunicazione e design. Lo ha stabilito oggi la Giunta provinciale.

Ulteriore passo in avanti nella creazione dei Poli Specialistici di Filiera. È stato ufficialmente istituito il “Polo della grafica, della moda, della comunicazione e del design”. La costituzione di questa nuova realtà rientra nella strategia provinciale di incentivare la creazione di Poli di specializzazione quali strutture votate allo sviluppo di una circolarità di esperienze e buone pratiche, tra formazione secondaria e di livello universitario, centri di ricerca e sviluppo e aree d’insediamento produttivo.

Partner di questa iniziativa sono l’Istituzione scolastica paritaria Collegio Arcivescovile Celestino Endrici, l’Istituto Pavoniano Artigianelli per le Arti Grafiche, la Casa Madre dell’Istituto della Carità Canossiane di Trento, le aziende GA Operations – Milano con la sede di Trento, Wasabi Snc di Trento, 4Innovation Srl di Pergine Valsugana, Printer Trento Srl di Trento e Curvass snc di Arco.

Il Polo si propone di favorire un allineamento sul territorio trentino tra il sistema produttivo ed il sistema di istruzione del secondo ciclo e dell’alta formazione professionale; un allineamento tra filiera produttiva e filiera formativa. Le filiere produttive che si intersecano sono quelle delle Arti Grafiche e Comunicazione, del Design e della Moda.

Dal lato della filiera produttiva si considera l’insieme delle attività interrelate che si articolano lungo la catena del valore di un prodotto, comprensiva di tutte le attività che concorrono alla creazione, trasformazione, distribuzione, commercializzazione e fornitura del prodotto stesso.

Mentre la filiera formativa annovera le qualifiche ed i diplomi professionali, i diplomi di istruzione secondaria di secondo grado, la formazione permanente e continua, l’alta formazione.

Con l’accordo, i soggetti del Polo intendono promuovere e valorizzare le reciproche specializzazioni e complementarietà allo scopo di rispondere alle esigenze del settore della comunicazione e del design, integrando le filiere della moda e delle arti grafiche, favorendo i processi di sviluppo e innovazione, sostenendo le aziende nello sviluppo di nuovi prodotti, favorendo la nascita di nuove imprese, sostenendo i giovani nello sviluppo di nuove realtà imprenditoriali.