MUSE: LE STRATEGIE PER IL 2020

Cisl medici del Trentino comunica che è stato notificato all’Azienda sanitaria il ricorso avente per oggetto la contestazione sulla variazione del rapporto ottimale delle guardie mediche e la relativa procedura usata per l’inserimento delle stesse a Bezzecca e Pieve tesino perchè in contrasto con le norme dell’accordo collettivo nazionale vigente per la medicina generale.

Ricordiamo che la vicenda è legata al numero legittimo di 108 titolari di guardia medica che possono inserirsi in Trentino, e che invece l’APSS vorrebbe innalzare a 124 senza autorizzazione del Comitato ex art.24 provinciale preposto.

 

*
Dott. Nicola Paoli
Segretario generale Cisl medici del Trentino