CARABINIERI TRENTO *INDIVIDUATI GLI AUTORI DI RAPINA E FURTI DEGLI ULTIMI GIORNI, SEQUESTRATI 400 GRAMMI DI SOSTANZA DI MARIJUANA

È stato individuato l’autore che il giorno 15.03.2018 aveva rapinato un giovane studente padovano mentre percorreva a piedi via San Francesco di Trento.

Il personale dell’aliquota operativa della Compagnia di Trento a termine di una breve ma  acuta attività investigativa lo hanno identificato e deferito in stato di libertà all’A.G. presso la quale, il giovane trentino A.Q., dovrà rispondere del reato di rapina impropria.

B.B. tunisino e persona nota alle forze dell’ordine è stato denunciato in s.l. dai militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia Trento perché resosi responsabile del reato di furto ai danni di una profumeria di via Oss Mazzurana.  L’interessato, oltre, che per il reato di furto, dovrà rispondere  nei confronti dell’A.G. trentina anche di inosservanza di un provvedimento legittimamente impartito dalle Autorità, poiché colpito da divieto di dimora nella città di Trento e Provincia.

Sempre i militari del dipendente Nucleo Radiomobile hanno deferito in s.l. K.S. persona di origine colombiane, perché nelle prime ore del giorno 19 marzo durante un controllo del veicolo su cui viaggiava,  veniva trovato  in possesso di 400 grammi di marijuana. Egli, avanti all’A.G. dovrà confutare le motivazioni della presenza della droga nello zainetto di sua proprietà e rispondere del reato di detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio.

Il comando della Stazione Carabinieri di Civezzano (Tn) al termine di una  precisa attività di indagine hanno deferito in s.l. S.C. e M.M. , in quanto ritenuti responsabili di un furto avvenuto il decorso 15 dicembre all’interno del palazzo Salvadori di Fornace. Entrambi, dalla biblioteca avevano asportato due computer e una discreta somma contante di denaro. Dovranno rispondere del reato di furto aggravato in concorso.