CARABINIERI BORGO VALSUGANA (TN) *: SEQUESTRATI 40 GRAMMI DI HASHISH, DENUNCIATO UN MINORE MAROCCHINO PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO

La Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana, impegnata in controlli straordinari del territorio, disposti dal Comando Provinciale di Trento, ha denunciato un minore per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nonostante la giovane età, purtroppo è già conosciuto ai militari dell’Arma. Si tratta di M.M., marocchino sedicenne, che durante le recenti indagini, era già stato notato in comportamenti non del tutto chiari, ma nessun addebito era stato potuto contestare.

Nella giornata di ieri, mentre percorreva a piedi il centro cittadino di Borgo Valsugana, un equipaggio del Nucleo Radiomobile, dopo averlo visto, decideva di effettuare, di iniziativa, un controllo.

Il giovane, che non si aspettava la mossa dei militari, tentava di dissimulare l’inquietudine del controllo che però veniva colta dai carabinieri che lo sottoponevano ad una perquisizione personale, rinvenendo in una tasca, più di 40 gr. di hashish.

La successiva perquisizione domiciliare, non consentiva di rinvenire ulteriore sostanza stupefacente.

M.M. veniva condotto in caserma e, dopo la compilazione degli atti di rito, veniva rilasciato accompagnato dai genitori.